Centro scampia antiviolenza uscita

“Uscita di sicurezza”, il nuovo Centro d’ascolto Antiviolenza a Scampia

Patience Montefusco 06/03/2022
Updated 2022/03/06 at 5:00 PM
2 Minuti per la lettura

Venerdì 4 marzo, a Scampia, è stato inaugurato il nuovo Centro d’ascolto Antiviolenza per le donne “Uscita di Sicurezza”. L’inaugurazione, con il patrocinio del Comune di Napoli, è avvenuta presso l’ASD Le Ali di Scampia in via Arcangelo Ghisleri.

Molto gradita la presenza di Enza Amato, presidente del Consiglio comunale di Napoli. Questo centro antiviolenza rientra nell’ambito di un progetto dell’associazione AIDE NETTUNO APS, di cui è presidente Anna Silvia Angelini. Si tratta di “uno spazio di donne e per le donne, dove trovare ascolto e accompagnare le donne nel loro percorso di fuoriuscita dalla violenza”.

Il centro è diretto da Cira Celotto che, in occasione dell’inaugurazione, ha espresso molto entusiasmo per questo progetto: “1 donna, 10 donne, 100 donne, una meraviglia da qualsiasi prospettiva la guardi! La palestra gremita in ogni ordine di posto per abbracciarsi intorno al nuovo progetto delle ‘Ali di Scampia’. Sì, perché il nuovo progetto è tutto nostro, lavoriamo insieme da sette anni, ogni giorno condividiamo sudore, fatica, sorrisi, tutte azioni che coniugano un solo temine: solidarietà”.

È un’iniziativa straordinaria: “Con l’inaugurazione di ‘Uscita di sicurezza’, progetto fortemente voluto dall’associazione A.I.D.E Nettuno Aps nella persona di Anna Silvia Angelini, iniziamo una nuova esperienza, la rivoluzione! Quella che ci permetterà di dare voce e risoluzione alle sofferenze delle donne vittime di violenza. Con la fiducia accordatami da Anna Silvia Angelini, il supporto legale dell’avvocato D’Avino, l’assistenza psicologica della dott. Edda Cioffi, ci accingiamo a lavorare per il sollievo e la risoluzione delle violenze. Basta maschilismi. Basta abbassare gli occhi! Noi siamo donne con le ovaie e le tireremo fuori per combattere la mediocrità!”.

Condividi questo Articolo
Lascia un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *