SOS sangue in quattro regioni. Dopo il Pascale infermieri e cittadini vanno a donare all’Ospedale di Caserta. Borrelli (Verdi): “Mobilitazione in tutti gli ospedali della Campania”.

 “Una carenza di oltre 800 sacche di sangue in quattro regioni Campania, Lazio, Toscana, Basilicata è stata segnalata dal Centro Nazionale Sangue. L’emergenza ha spinto gli infermieri iscritti al Movimento infermieri campani e diversi cittadini a scendere in campo e offrirsi come donatori volontari stamane all’Ospedale di Caserta dopo aver realizzato una iniziativa nei giorni scorsi al Pascale. Bene gli infermieri del MIC che mostrano responsabilità e attaccamento al loro lavoro e al loro ruolo. Mi auguro che un gesto così carico di umanità invogli tanti altri cittadini a recarsi nelle strutture preposte per donare”. Lo ha detto Francesco Emilio Borrelli consigliere regionale dei Verdi e membro della Commissione Sanità. “Liberi dal servizio spesso doniamo il sangue nelle strutture dove lavoriamo, ha precisato Giovanni Petrillo segretario MIC, riteniamo sia nostro dovere essere solidali nei confronti di chi soffre”. Nei prossimi giorni l’iniziativa sarà ripetuta in altri ospedali campani, l’invito per tutta la cittadinanza è di donare in questo periodo di difficoltà, concludono Borrelli e Petrillo.