Dal 6 Ottobre la Commissione Internazionale del Guinness World Records assegnerà al comune di Roccamonfina, in occasione della 42esima edizione della Festa della Castagna, il record del così detto “vrolaro” più grande al mondo, cioè la pentola per la cottura delle castagne, record che da diversi anni appartiene al Portogallo.
La pentola sarà capace di cuocere in un sol colpo oltre 1.000 kg di castagne, con un diametro oltre 10 metri di lunghezza, maniglione incluso, con una  superficie forata di 6 metri di diametro e dal peso di 650 kg. Grande entusiasmo anche da parte degli amministratori locali consapevole del fatto che ciò rappresenta un bel ritorno d’immagine per una città vocata al commercio delle castagne.
Quest’anno si prevede per la sagra “dei record” una massiccia presenza di pubblico e un record di espositori, dove per tutti i weekend di Ottobre proporranno prodotti tipici della tradizione locale a base di castagne e tantissimi caldarrostai.
In più sono previste escursioni, visite guidate, mostre, mercatini, show cooking, antiquariato e intrattenimento con musica live e Cabaret. Gli artisti più attesi della manifestazione sono Maurizio Mattioli, Giobbe Covatta e Federico Salvatore.

di Emilio Pagliaro