Reggia Designer Outlet, ritratto di Jorit per Frida Kahlo

144
Informareonline-Jorit
Pubblicità

Jorit è un’artista campano, conosciuto a livello internazionale. Dal 2005 dipinge sui muri di tante città del mondo con una predilezione forte per le periferie. Con bombolette spray di ogni colore, dà vita a personaggi della storia e della cultura e nuove icone della cultura popolare.

Tutti i volti raffigurati da Jorit nelle sue opere appartengono a quella che lui definisce “Human Tribe”, una tribù universale di volti potenti ed espressivi disseminati in gran parte del mondo – dall’Europa agli Stati Uniti, dalla Russia alla Cina – e riconoscibili da due segni sulle guance, firma inequivocabile dell’artista. Due strisce rosse nella pelle che evocano rituali magici e iniziatici delle tribù africane. Per l’artista questi segni assumono una forte valenza di comunicazione: “Apparteniamo tutti ad una sola tribù – spiega – senza distinzioni di genere, razza, religione, provenienza, età: la tribù umana”.
Da lunedì scorso, Jorit è negli spazi del Designer Outlet di Marcianise per realizzare un’opera inedita, che solamente con le sue prime pennellate di pittura rossa ne ha svelato il volto, un volto di donna. “La mia artista donna preferita, rivoluzionaria bellissima nel suo essere unica! È caduta mille volte e si è sempre rialzata Può essere solo lei …”. Così Jorit ha descritto la gigantografia di Frida Kahlo, che sta realizzando visibile fino al prossimo dicembre ai clienti de La Reggia Designer Outlet di Marcianise. L’opera inedita, realizzata dall’urban artist di fama internazionale per il Gruppo McArthurGlen, oggi sarà completata.

“L’opera è in vendita e rimarrà in esposizione per 6 mesi, il ricavato della vendita andrà interamente a Medici Senza Frontiere. Io stesso sottrarrò mille euro dal mio compenso per donarlo, al di là se l’opera verrà venduta o meno, quindi chi ha la possibilità si faccia avanti! Scrivendo a info@jorit.it“, ha annunciato così Jorit ieri mattina sui suoi canali social.

Pubblicità
Informareonline-jorit-2La gigantografia della pittrice messicana, in realtà è un progetto che coniuga arte, moda e impegno sociale. Un’icona di stile inimitabile, di emancipazione e anticonformismo, è in linea con il progetto dedicato all’empowerment femminile che il centro McArthurGlen in Campania sta portando avanti per tutto il 2021. “Frida per me incarna l’artista a tutto tondo che unisce alla sua ricerca pittorica un’esperienza di vita intensa e un messaggio sociale. In Frida arte, vita e rivoluzione sono un tutt’uno e vanno a formare quella irripetibile storia che è diventata simbolo e poi mito. Se Frida è oggi un’icona è perché ha superato quella barriera che voleva le donne nel mondo dell’arte messe in secondo piano, relegate ad un rango minore. Frida donna, ma ancor più artista, è tra gli artisti più importanti di sempre e tra i miei cinque preferiti in assoluto”, ha spiegato Jorit.

“Siamo particolarmente orgogliosi di poter avere nei nostri spazi l’artista Jorit e una sua opera realizzata per il nostro pubblico. La Reggia Designer Outlet è da sempre vicina al mondo dell’arte e da diversi anni ospita artisti di vari ambiti con un forte link al territorio – ha detto Fabio Rinaldi, Centre Manager di La Reggia –. McArthurGlen crede fortemente nel valore dell’arte e ancor più nel lavoro di Jorit che da anni, attraverso i suoi potenti murales, si fa portavoce di un messaggio di speranza per una società slegata da gerarchie sociali, disuguaglianze economiche e pregiudizi di genere”.

Frida Kahlo è un punto di riferimento come modello di forza, indipendenza e stile. E Jorit non poteva fare un regalo più bello a Medici Senza Frontiere, in un anno importante, quello dei loro 50 anni. Da 50 anni la loro missione è sempre la stessa: salvare vite e portare cure, ma anche denunciare crisi dimenticate e violenze.

di Grazia Sposito

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità