Pos obbligatori e pagamenti digitali: il futuro è digitale

23
pos-obbligatori-e-pagamenti-digitali-il-futuro-e-digitale
Pubblicità

Dal 30 Giugno 2022 sono entrate in vigore delle nuove regole relative ai pagamenti elettronici, è stato reso obbligatorio il POS per attività commerciali e studi professionali. Si tratta di un obbligo che in realtà in Italia esisteva già da diversi anni, ma adesso sono state modificate le sanzioni che possono essere applicate se la normativa non viene rispettata correttamente.

Si prevedono, infatti, sanzioni specifiche per gli esercenti e i professionisti che si rifiutano di far pagare i clienti tramite POS. Con lo sviluppo della digitalizzazione, anche i pagamenti elettronici rappresentano un passo verso il futuro, e sono tantissimi anche i siti internet che offrono servizi e mettono a disposizione svariate modalità di pagamento agli utenti.

Pubblicità

Casinò online: diverse modalità di pagamento per i giocatori

Con lo sviluppo tecnologico sono aumentati notevolmente i casinò online e i siti di gioco virtuali, i quali offrono agli utenti la possibilità di giocare in qualsiasi momento collegandosi da qualunque dispositivo tecnologico. Il settore del gioco ha visto una crescita esponenziale e un’evoluzione tecnologica senza precedenti.

La maggior parte dei giocatori può sfruttare i vantaggi del gioco online, non soltanto per quanto riguarda l’offerta e la versatilità, ma anche per altri motivi.

Su questi siti gli utenti possono giocare a qualsiasi gioco, proprio come nelle vere sale dei casinò, e possono scegliere di pagare come preferiscono. Ad esempio, sono tantissimi i casinò online che accettano Paypal e tante altre modalità differenti di pagamento, a seconda delle diverse esigenze dell’utente.

Molte piattaforme di questo tipo, inoltre, offrono agli utenti anche bonus di benvenuto che permettono loro di risparmiare sulle prime giocate e divertirsi ancora di più.

Acquisti nei negozi online e fisici: l’importanza dei pagamenti elettronici

Negli ultimi anni sono aumentati anche i siti e-commerce che vendono online qualsiasi tipo di prodotto e che offrono al consumatore tantissimi vantaggi. Tra i principali vantaggi c’è sicuramente quello di pagare con qualsiasi modalità si preferisce, con carta, paypal, bonifico bancario e quant’altro.

Con la nuova normativa del 30 Giugno, anche i negozi fisici devono obbligatoriamente mettere a disposizione dei clienti i pagamenti elettronici tramite POS. Si tratta di un grosso vantaggio per i consumatori, un sistema di pagamento sicuramente più comodo, pratico, sicuro e veloce.

Inoltre, per favorire anche gli stessi commercianti, sono state predisposte delle agevolazioni fiscali proprio per l’uso del POS. Ad esempio, possono ottenere il credito d’imposta sulle commissioni e dei bonus per l’acquisto di strumenti utili ai pagamenti elettronici.

L’obbligo del POS oggi si riferisce quindi, a tutti i commercianti, a chi gestisce attività di ristorazione, agli artigiani, ai professionisti che hanno un rapporto diretto col cliente e alle attività ricettive come hotel, agriturismi e b&b.

Secondo la norma vigente, inoltre, se il cliente richiede al venditore di pagare tramite POS, questo è obbligato a mettere a disposizione la modalità di pagamento elettronico a partire dai 5.00 euro.

È sempre più evidente ormai che ci stiamo avviando verso un futuro completamente digitale, che velocizza qualsiasi operazione e attività quotidiana.

Pubblicità