La vita ha sempre bisogno di dolcezza, ogni giorno si potrebbe dire. In un momento delicato come quello attuale, denso di preoccupazioni e ansie diffuse legate all’emergenza sanitaria nazionale che stiamo vivendo, non c’è niente di meglio di una fetta di torta o di una mignon per scacciare brutti pensieri e festeggiare chi amiamo, anche dopo la giornata internazionale della donna. 

Con questo spirito la storica Pasticceria Seccia dei Quartieri Spagnoli ha voluto affrontare la domenica della festa della donna (attenendosi ovviamente alle disposizioni e alle raccomandazioni ministeriali in tema di covid19 di questi giorni, e invitando i suoi clienti a fare altrettanto), convinta da sempre che un dolce assaggio possa vincere qualsiasi timore e ricordare ciò che di bello la nostra tradizione dolciaria sappia offrire. 

Per tutta la giornata di ieri 8 marzo 2020 lo storico locale di via Concordia 66, a due passi dai murales di Maradona e della Pudicizia, fiore all’occhiello dei Quartieri, la nota pasticceria è rimasta aperta per dar modo di omaggiare una moglie, un’amica, una madre, per poter acquistare la specialità della giornata: la “Torta Mimosa” per non arginare una giornata così importante per il sociale.

di Federica Lamagra

Print Friendly, PDF & Email