Il Napoli batte la Roma e si ritrova squadra vincente

21
informareonline-roma-napoli
Pubblicità

Finisce 0 a 2 e in totale sono 6 i gol che quest’anno il Napoli ha segnato contro la Roma tra andata e ritorno

Roma – Napoli finisce con una bella vittoria per gli azzurri che confermano il momento di forma e di ritrovata serenità. Hanno tirato fuori il carattere ma soprattutto una tecnica di gioco che gli ha permesso di dominare la partita. Buona la prestazione degli esterni, la manovra fluida non ha concesso corridoi alla Roma che ha subito il pressing dei partenopei dai primi minuti di gioco. Il ritorno di Demme ha permesso a Fabian Ruiz di sganciarsi ed allungare, coprendo il corridoi centrale e fermando gli inserimenti. Hysaj, spostato a destra per l’assenza di Di Lorenzo fuori per squalifica, ha spesso allungato la manovra. Ha ripetuto la prestazione di Milano confermando una qualità purtroppo discontinua. Lo spettacolare fraseggio tra Insigne, Politano e uno spettacolare Zielinski hanno permesso la doppietta di Mertens che è riuscito a sganciarsi spesso infilando le linee giallorosse senza lasciare loro molto scampo.

La buona notizia è il rientro di Lozano nei minuti finali, anche se non ha trovato molti spunti è stato importante rivederlo in campo. Buono anche l’ingresso in campo di Victor Osimhen che anche quando entra a partita in corso non ha difficoltà a sacrificarsi nella protezione del pallone a risultato acquisito.

Pubblicità

Si è rivista in campo la squadra di inizio campionato, dopo essere stata falcidiata dagli infortuni che hanno gravemente influenzato l’andamento del suo campionato. Un allenatore è bravo finchè vince, con i giocatori a disposizione Gattuso ha dimostrato di conoscere la sua squadra e di saperla guidare. Adesso occorre confermare questo andamento e dare continuità ai risultati per salvare a stagione e raggiungere dei risultati comunque importanti.

Le nostre pagelle

Ospina 6,5; Hysaj 6, Maksimovic 6 (86′ Manolas s.v.), Koulibaly 7, Mario Rui 6; Fabian Ruiz 6, Demme 6,5; Politano 7 (73′ Lozano 6), Zielinski 7 (73′ Elmas 6), Insigne 7 (86′ Bakayoko s.v.); Mertens 7,5 (66′ Osimhen 6).

di Alessandra Criscuolo

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità