informareonline-De
Pubblicità

Come ogni venerdì si è tenuta la ormai consueta diretta Facebook del presidente Vincenzo De Luca. Tanti i temi trattati e i riferimenti polemici nei confronti del governo centrale.

Campania ultima per percentuale di vaccini distribuiti

Come denunciato più volte, la regione Campania risulta essere in coda alla classifica che fa riferimento al quantitativo di vaccini forniti. Secondo quanto riferito da De Luca, al momento il bilancio prevede una falla di circa 200.000 dosi, rispetto al piano iniziale.

Pubblicità

«Offro un’occasione immediata al Governo per dimostrare che si ha rispetto per il Sud: nel riparto del fondo sanitario nazionale si diano ai campani le stesse risorse che si danno agli altri cittadini. Ad oggi, ogni cittadino campano riceve 30 euro pro capite in meno l’anno rispetto ad un cittadino della Lombardia e del Lazio, 42 in meno rispetto a Emilia e Veneto. È una occasione concreta con la quale dimostrare che si ha rispetto per il sud. E si dia alla Campania la stessa percentuale di vaccini del resto d’Italia: ad oggi siamo ultimi nella distribuzione». Queste le parole del presidente della Regione.

La frecciata a Salvini

Che i rapporti non siano idilliaci è ormai cosa nota, e anche nell’appuntamento odierno non sono mancati dei suoi commenti ironici sulla condotta del Leader della Lega, Matteo Salvini. Oggetto della contesa, questa volta, è stato il coprifuoco e l’ipotesi di posticiparlo.
«É confermato il più grande sfondatore di porte aperte. Io ho detto di chiudere i ristoranti alle 23, peraltro. Salvini ha rivendicato come un grande risultato l’affermazione di Draghi sulla possibile revisione degli orari a metà maggio sulla base dei contagi, ma era la stessa cosa che Draghi aveva detto dieci giorni prima».

Nuovo Hub a Capodichino per immunizzare Napoli entro luglio

Nonostante le lacune sulla distribuzione dei vaccini, la campagna di vaccinazione procede a ritmo molto spedito, con l’apertura di numerosi hub e la collaborazione con diverse strutture. Ultimo in ordine di tempo, il nuovo Hub per la vaccinazione situato a Capodichino, e messo a disposizione dalla Atitech dell’imprenditore Gianni Lettieri. Secondo quanto dichiarato, la struttura permetterà di accelerare esponenzialmente le vaccinazione. L’hub si estende per circa 10mila metri quadri e avrà a disposizione 150 unità di personale impegnate. Secondo quanto dichiarato da De Luca, l’idea sarebbe quella di immunizzare tutta la città di Napoli entro luglio, ammesso che arrivino i vaccini necessari.

Prossima settimana Capri Covid free, ma attenti alla zona rossa

«Se la zona gialla viene intesa come movida irresponsabile, in due settimane non diventeremo zona arancione ma zona rossa. Quello che succederà dipenderà per il 50% dai nostri comportamenti e per il 50% dalla campagna di vaccinazione. Se ci manteniamo responsabili avremo una estate di liberazione. La prossima settimana Capri sarà isola Covid free e faremo una campagna di promozione mondiale. La settimana successiva lo sarà Ischia e poi daremo priorità alle categorie turistiche delle altre zone, come il Cilento e la Costiera Sorrentina».

di Simone Cerciello

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità