informareonline-da-criminalita-organizzata-a-centro-antiviolenza-il-cambiamento-di-un-edificio-a-sessa-aurunca

Da criminalità organizzata a centro antiviolenza: il cambiamento di un edificio a Sessa Aurunca

Palmina Falco 20/02/2022
Updated 2022/02/20 at 3:59 PM
1 Minuti per la lettura
Da criminalità organizzata a centro antiviolenza: il cambiamento di un edificio a Sessa Aurunca

A Sessa Aurunca si respira area di riqualifica.

Il protagonista è un fabbricato sequestrato alla camorra che verrà ripristinato al fine di essere utilizzato come centro per accogliere donne e bambini vittime di violenza.

Un’iniziativa molto nobile, avviata dal sindaco della città Lorenzo Di Iorio e che prospetta un finanziamento complessivo di 1.150.000 euro. Questo investimento verrà erogato dal Pnrr (Piano nazionale ripresa resilienza avviato dopo la pandemia di COVID-19).

La sua attuazione è stata possibile attraverso l’avviso dell’Agenzia per la Coesione Territoriale, “per la presentazione di proposte d’intervento per la selezione di progetti di valorizzazione di beni confiscasti da finanziare nell’ambito del Pnrr”.

Non ci resta che aspettare la realizzazione del progetto che avverrà a candidatura approvata.

 

Condividi questo Articolo
Lascia un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *