Castel Volturno: dissequestrato il Parco Urbano a Pinetamare

0
informareonline-parco-urbano

Tra tante notizie negative, oggi per Castel Volturno/Pinetamare una buona notizia: dissequestrato il cantiere del Progetto” Parco Urbano”, un’opera che fa parte della Transazione Stato/Società Coppola e a totale carico della parte privata.

Forse unica opera che resta a ristoro dei cittadini.

In aggiunta al Parco pubblico al centro del Villaggio, sicuramente con qualche maggiore accorgimento e vista la vastità dell’area a disposizione, si poteva prevedere un’area maggiore per parcheggi, vista la grande affluenza estiva dovuta alla presenza dei lidi balneari; evidentemente i progettisti hanno previsto altre soluzioni  che sicuramente andranno adottate prima di questa estate.

Non più rinviabile un PIANO PARCHEGGI agganciato al relativo Piano Spiaggia e al PUC. Tutto ciò non è più rinviabile.
Si creino dei tavoli di confronto, dove la parte pubblica insieme a imprenditori e parte privata sappia trovare le logiche soluzioni che possano soddisfare le esigenze di tutti, in un’ottica diversa dal passato che veda sfruttate, nell’interesse comune, le economie che ne derivano ma anche vantaggi per i residenti, che non possono subire solo le risultanze negative.
Adesso si chiede alla società Coppola di riprendere al più presto i lavoro affinché per questa estate il Parco sia terminato e non resti l’ennesima cattedrale nel deserto.

Print Friendly, PDF & Email