Caserta – Il degrado di via Feudo e l’indifferenza dell’amministrazione

218
Caserta Via Feudo
Pubblicità

La situazione di Via feudo, strada dissestata presso il Comune di Caserta, è diventata insostenibile. Una strada che, avvolta dalla polvere d’estate e piena di buche e avvallamenti d’inverno, crea numerosi disagi ai residenti, che da tempo chiedono interventi.

Nonostante le continue richieste, non c’è stata l’ombra di una minima manutenzione. Della questione se ne è occupato il consigliere del Rosso, insieme ai gruppi consiliari Gianpiero Zinzi per Caserta e Prima Caserta, che hanno presentato un’interrogazione a proposito della manutenzione stradale al sindaco Carlo Marino. Il fine di questo incontro è quello di chiedere i motivi delle evidenti mancate messe in atto, sperando che venga definitivamente messo un punto alla situazione superando questa criticità.  Eccone le dichiarazioni riportate da Rosso al sindaco:

Pubblicità

«Il quadro già disastroso, tende a peggiorare ulteriormente nelle giornate di pioggia dove a causa del dislivello l’acqua piovana tende ad impantanarsi per interi giorni e ad espandersi ben oltre i cancelli di ingresso delle varie abitazioni poste lungo la strada. – si legge nel documento – Tale condizione della strada (via Feudo) ostacola la normale e sicura viabilità, in quanto le numerose insidie potrebbero cagionare non solo danneggiamenti agli autoveicoli in transito, ma anche spiacevoli incidenti ai pedoni, tenuto conto altresì dell’assenza di marciapiedi e che il terreno che costeggia la strada è sordido ed il Comune non sembra abbia mai ordinato ai proprietari dei fondi la loro cura».

Pubblicità