Bacoli, al mare gratis: arrivano le navette comunali

229

 

A Bacoli si va al mare gratis e senza traffico. Parcheggio libero e navetta gratuita per il trasporto in spiaggia a Miseno e Miliscola.

Sono oltre 4.000 le persone che hanno già utilizzato le navette comunali per raggiungere le spiagge di Miseno e Miliscola. Un servizio gratuito offerto dal Comune di Bacoli per residenti, bagnanti e turisti, ogni sabato e ogni domenica.

Pubblicità

Da questo fine settimana anche la sosta auto sarà libera e gratuita a Cuma, per tutta l’estate, nella nuova vasta area realizzata per l’attuazione del Piano di Protezione Civile. Per incentivare il parcheggio delle auto lontano dalle spiagge, per diminuire il traffico, i disagi ed evitare problemi di ordine pubblico. Chi vorrà, a costo zero, potrà parcheggiare l’auto nella prima area di emergenza e ammassamento della città. Tra via Cuma e via Spiagge Romane, accanto all’ex campo di calcio. E, sempre a costo zero, raggiungerà le spiagge di Miseno e Miliscola con una navetta comunale e ritornerà con la stessa navetta.

“Le partenze avverranno ogni mezz’ora dalle ore 8:30 alle 20:30. Tutto ciò per dare un chiaro e forte segnale a chi lamenta i costi eccessivi dei parcheggi privati sul litorale di Bacoli. Bisogna costruire una nuova idea di città, con parcheggi di interscambio lontani dal caos e abbandonare sempre più l’idea di arrivare con la propria auto direttamente in riva al mare. Vogliamo utilizzare ogni mezzo per scongiurare traffico e problemi di ordine pubblico. Qui, all’area comunale di Cuma, si potrà sostare gratis. Al fine di attuare quanto disposto dal Piano di Protezione Civile, implementando la sicurezza sul territorio in caso di evacuazione. Ed utilizzare, sempre gratis, navette comunali per il trasporto verso le spiagge. Invito ognuno di voi a diffondere queste informazioni. A condividere questa opportunità. Facciamola conoscere a tutti. Insieme, per migliorare la vivibilità della nostra terra. Un passo alla volta.” Così Josi Gerardo Della Ragione, il giovane sindaco di Bacoli, informa la cittadina – con un post su Facebook – della nuova iniziativa del comune flegreo.

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità