informareonline-assegno famiglia figli bonus

Assegno unico 2022 per famiglie con figli: come funziona?

Redazione Informare 30/12/2021
Updated 2021/12/30 at 12:46 PM
2 Minuti per la lettura

Con l’inizio del nuovo anno, arrivano anche nuovi bonus di cui poter usufruire. Infatti, il 1 gennaio 2022 entrerà in vigore l’assegno unico per le famiglie con figli a carico.

Questione ISEE 

L’importo dell’assegno sarà calibrato in base al valore dell’ISEE. Per i figlio minorenni, si andrà da un minimo di 50 euro a un massimo di 175. Per i figli con disabilità con età superiore a 21 anni, sono previsti 85 euro al mese con ISEE uguale o inferiore a 15mila euro. Ovviamente, più sarà alto il reddito, più basso risulterà poi l’assegno universale, per arrivare ad un minimo di 25euro per un ISEE superiore a 40mila.

A tutto ciò, vanno aggiunte le maggiorazioni che spettano ad esempio con tre figli o nei nuclei in cui entrambi i genitori lavorano.

La domanda per l’assegno va presentata annualmente, a partire quindi da gennaio 2022, e sarà poi fornito dall’INPS.

Requisiti per richiedere l’assegno

Oltre ad essere cittadini italiano o di uno Stato membro dell’Unione Europea, bisogna essere:

  • pagante dell’imposta di reddito italiana;
  • residente e domiciliato in Italia da almeno due anni, anche non continuativi;
  • titolare di un contratto di lavoro a tempo indeterminato o determinato con minima durata semestrale;

È possibile trovare tutte queste informazioni sul sito dell’INPS.

Modalità di accredito

Il nuovo assegno universale verrà accreditato in due modi: sul conto corrente del beneficiario o tramite bonifico domiciliato. A queste due modalità faranno eccezione coloro che percepiscono il Reddito di Cittadinanza, che riceveranno il bonus nello stesso identico modo del RdC.

Condividi questo Articolo
Lascia un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *