30 giugno 1997: arriva sugli scaffali delle librerie il primo Harry Potter

80
informareonline harry potter 25 anni jk rowling
Pubblicità

Il 30 giugno di ben 25 anni fa, la piccola casa editrice londinese Bloomsbury pubblica il primo dei sette libri dell’autrice (allora sconosciuta) J.K.RowlingHarry Potter e la pietra filosofale.

Pubblicità

Giovane donna in carriera, dopo il duro divorzio con il marito, J.K. Rowling, trasferitasi ad Edimburgo si ritrovò disoccupata con una figlia a carico e cadde in una brutta depressione (da questo brutto momento la scrittrice ha creato la figura dei Dissennatori: creature che “risucchiano la pace e la felicità dall’aria che li circonda”).

Eppure fu proprio da questo periodo buio che l’autrice tirò fuori tutta la magia. Durante le passeggiate con la figlia era infatti solita fermarsi nell’ormai celebre pub The Elephant House, ad Edimburgo, dove proprio seduta ai quei tavolini, ”partorì” il primo libro della saga.

Nessuno immaginava che quella giovane madre potesse creare un tale capolavoro, il libro riscosse un successo incredibile con quasi 120 milioni di copie vendute nel mondo.

Il successo fu tale che nel 2001 Chris Columbus ne trasse una versione cinematografica con Daniel Radcliffe.

Insomma 25 anni fa, in quel piccolo bar britannico, una giovane donna che pensava la sua vita fosse ormai finita, creò il primo libro della saga che avrebbe per sempre cambiato la vita di miliardi di bambini (e adulti) di tutto il mondo.

Pubblicità