informareonline-operazione

WWF Campania – Il bilancio della stagione venatoria tra danni e illegalità

Redazione Informare 31/01/2022
Updated 2022/09/18 at 5:21 PM
5 Minuti per la lettura

Il bilancio della stagione venatoria che si è chiusa in Italia è stato segnato da molti fatti negativi, tutti a danno della fauna selvatica e il rispetto della legalità. La situazione climatica, i drammatici incendi della scorsa estate, l’incremento del bracconaggio anche su specie protette, i provvedimenti delle Regioni sempre più a vantaggio dei cacciatori e contro la tutela di animali, natura e normative europee hanno aggravato la situazione, disegnando un quadro fortemente negativo.

Indice
Anche quest’anno le guardie volontarie del WWF Italia hanno dato il proprio contributo con diverse migliaia di chilometri percorsi nel territorio della Regione Campania e migliaia di ore spese per assicurare la legalità e controllare il territorio in collaborazione anche con le forze dell’ordine ed in particolare con L’Arma dei Carabinieri con cui, il WWF ha siglato un’importante accordo per la prevenzione e repressione dei reati ambientali e per l’informazione ed educazione ambientale. Proprio ai Carabinieri-Forestali per le attività in difesa dell’ambiente, della legalità e degli animali selvatici va un grande grazie da parte dell’associazione.In Campania il lavoro delle Guardie Volontarie del WWF è stato costante e capillare, vigilando aree naturali e difendendo la fauna protetta dagli interessi illeciti di cacciatori di frodo, bracconieri e mercanti di specie animali. Un impegno costante durante tutto il 2021 che ha prodotto una serie di dati relativi alle attività svolte nelle province di Napoli, Caserta e Salerno.Soddisfazione è stata espressa dal Delegato per la Campania del WWF Italia, Raffaele Lauria, che ha voluto sottolineare la gravità del fenomeno del bracconaggio nella nostra regione, contrastato dal quotidiano impegno delle forze dell’ordine e delle Guardie Volontarie.Un ringraziamento particolare è arrivato dal responsabile regionale della Guardie Volontarie del WWF, Alessandro Gatto, destinato ai tanti volontari del WWF ed anche delle altre associazioni ambientaliste che hanno dedicato tempo e impegno in difesa della natura e dell’ambiente:“Ringrazio davvero di cuore le nostre Guardie Volontarie che con spirito di servizio ed abnegazione effettuano un lavoro preziosissimo teso alla tutela della NATURA. Un lavoro gratuito che fa bene a tutta la nostra collettività”.Questi i dati delle attività svolte nelle province di Napoli, Salerno e Caserta durante il 2021Provincia di NapoliResoconto annuale del 2021:Numero servizi: 39. servizi in aree protette naturali: 6. chilometri percorsi: 5324. numero di ore di vigilanza: 964; persone controllate: 44; numero violazioni amministrative contestate: 7; numero totale di sequestri: 6 (contro persone identificate), 18 (contro ignoti); numero di violazioni penali contestati: 7 (contro persone identificate), 5 (contro ignoti). Numero di altre segnalazioni ad Autorità Competenti (ad esempio abbandono illecito di rifiuti oppure sversamento liquami in corpi idrici … ecc.): 26; Numero di animali selvatici sequestrati oppure recuperati feriti e tutti trasportati al Presidio Ospedaliero Veterinario del Frullone di Napoli: 68.Referente: Bruno CajanoProvincia di SalernoResoconto annuale del 2021:Numero servizi: 70. servizi in aree protette naturali: 25. chilometri percorsi: 7534. numero di ore di vigilanza: 1219. persone controllate: 41. numero violazioni amministrative contestate: 3. numero totale di sequestri: 9. numero di violazioni penali contestati: 5 (contro persone identificate), 4 (contro ignoti). Numero di altre segnalazioni ad Autorità Competenti (ad esempio abbandono illecito di rifiuti oppure sversamento liquami in corpi idrici … ecc.): 9. Numero di animali selvatici sequestrati oppure recuperati feriti e tutti trasportati al Presidio Ospedaliero Veterinario del Frullone di Napoli: 36.Provincia di CasertaResoconto annuale del 2021:Numero servizi: 97. servizi in aree protette naturali: 35. chilometri percorsi: 15086. numero di ore di vigilanza: 1842. persone controllate: 127. numero violazioni amministrative contestate: 15. numero totale di sequestri: 23 (contro persone identificate), 21 (contro ignoti). numero di violazioni penali contestati: 65 (contro persone identificate), 21 (contro ignoti). Numero di altre segnalazioni ad Autorità Competenti (ad esempio abbandono illecito di rifiuti oppure sversamento liquami in corpi idrici … ecc.): 137. Numero di animali selvatici sequestrati oppure recuperati feriti e tutti trasportati al Presidio Ospedaliero Veterinario del Frullone di Napoli: 16.
Anche quest’anno le guardie volontarie del WWF Italia hanno dato il proprio contributo con diverse migliaia di chilometri percorsi nel territorio della Regione Campania e migliaia di ore spese per assicurare la legalità e controllare il territorio in collaborazione anche con le forze dell’ordine ed in particolare con L’Arma dei Carabinieri con cui, il WWF ha siglato un’importante accordo per la prevenzione e repressione dei reati ambientali e per l’informazione ed educazione ambientale. Proprio ai Carabinieri-Forestali per le attività in difesa dell’ambiente, della legalità e degli animali selvatici va un grande grazie da parte dell’associazione.
In Campania il lavoro delle Guardie Volontarie del WWF è stato costante e capillare, vigilando aree naturali e difendendo la fauna protetta dagli interessi illeciti di cacciatori di frodo, bracconieri e mercanti di specie animali. Un impegno costante durante tutto il 2021 che ha prodotto una serie di dati relativi alle attività svolte nelle province di Napoli, Caserta e Salerno.
Soddisfazione è stata espressa dal Delegato per la Campania del WWF Italia, Raffaele Lauria, che ha voluto sottolineare la gravità del fenomeno del bracconaggio nella nostra regione, contrastato dal quotidiano impegno delle forze dell’ordine e delle Guardie Volontarie.
Un ringraziamento particolare è arrivato dal responsabile regionale della Guardie Volontarie del WWF, Alessandro Gatto, destinato ai tanti volontari del WWF ed anche delle altre associazioni ambientaliste che hanno dedicato tempo e impegno in difesa della natura e dell’ambiente:
“Ringrazio davvero di cuore le nostre Guardie Volontarie che con spirito di servizio ed abnegazione effettuano un lavoro preziosissimo teso alla tutela della NATURA. Un lavoro gratuito che fa bene a tutta la nostra collettività”.

Questi i dati delle attività svolte nelle province di Napoli, Salerno e Caserta durante il 2021

Provincia di Napoli

Resoconto annuale del 2021:
Numero servizi: 39. servizi in aree protette naturali: 6. chilometri percorsi: 5324. numero di ore di vigilanza: 964; persone controllate: 44; numero violazioni amministrative contestate: 7; numero totale di sequestri: 6 (contro persone identificate), 18 (contro ignoti); numero di violazioni penali contestati: 7 (contro persone identificate), 5 (contro ignoti). Numero di altre segnalazioni ad Autorità Competenti (ad esempio abbandono illecito di rifiuti oppure sversamento liquami in corpi idrici … ecc.): 26; Numero di animali selvatici sequestrati oppure recuperati feriti e tutti trasportati al Presidio Ospedaliero Veterinario del Frullone di Napoli: 68.
Referente: Bruno Cajano

Provincia di Salerno

Resoconto annuale del 2021:
Numero servizi: 70. servizi in aree protette naturali: 25. chilometri percorsi: 7534. numero di ore di vigilanza: 1219. persone controllate: 41. numero violazioni amministrative contestate: 3. numero totale di sequestri: 9. numero di violazioni penali contestati: 5 (contro persone identificate), 4 (contro ignoti). Numero di altre segnalazioni ad Autorità Competenti (ad esempio abbandono illecito di rifiuti oppure sversamento liquami in corpi idrici … ecc.): 9. Numero di animali selvatici sequestrati oppure recuperati feriti e tutti trasportati al Presidio Ospedaliero Veterinario del Frullone di Napoli: 36.

Referente: Piernazario Antelmi

Provincia di Caserta

Resoconto annuale del 2021:
Numero servizi: 97. servizi in aree protette naturali: 35. chilometri percorsi: 15086. numero di ore di vigilanza: 1842. persone controllate: 127. numero violazioni amministrative contestate: 15. numero totale di sequestri: 23 (contro persone identificate), 21 (contro ignoti). numero di violazioni penali contestati: 65 (contro persone identificate), 21 (contro ignoti). Numero di altre segnalazioni ad Autorità Competenti (ad esempio abbandono illecito di rifiuti oppure sversamento liquami in corpi idrici … ecc.): 137. Numero di animali selvatici sequestrati oppure recuperati feriti e tutti trasportati al Presidio Ospedaliero Veterinario del Frullone di Napoli: 16.

Referente: Alessandro Gatto

Condividi questo Articolo
Lascia un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.