informareonline-Gran-Tour

WWF: arriva il “Gran tour della biodiversità” nelle Oasi Campane

Redazione Informare 03/09/2022
Updated 2022/09/03 at 4:05 PM
5 Minuti per la lettura

Dopo l’edizione 2021-2022, che ha visto la partecipazione complessiva di quasi 200 docenti, l’Ufficio Educazione del WWF Italia propone, anche per l’anno scolastico 2022-23, il “Gran Tour nelle Oasi Campane” alla scoperta dell’enorme valore naturalistico, culturale ed educativo del nostro territorio.

L’ itinerario formativo nasce con l’obiettivo di coinvolgere gli insegnanti e, tramite il loro ruolo di “moltiplicatori culturali”, tutta la comunità scolastica, alla scoperta della ricchezza di biodiversità custodita nelle Oasi WWF in Campania: splendide faggete, fiumi in cui vive la lontra, foreste cresciute nei crateri di antichi vulcani o alla sommità di giardini di una reggia, oasi urbane sottratte alla speculazione e tanto altro ancora.

Le tematiche sono quanto mai attuali, incentrate in particolare sul valore e la tutela della Biodiversità. In programma moltissime attività laboratoriali, che sono, da sempre, i cardini dell’impostazione dell’educazione ambientale della nostra Associazione: l’approccio “dell’imparare facendo” e la messa in campo delle competenze degli alunni. Si tratta inoltre, e nell’attuale contesto scolastico non è cosa da poco, di proposte didattiche che si possono sviluppare anche al di fuori delle aule, valorizzando l’outdoor education.

Perché Grand Tour della Biodiversità?

Il Gran Tour che, nel corso dell’Ottocento, vedeva aristocratici viaggiatori intraprendere lunghi viaggi in Europa, aveva lo scopo di aprire le loro menti, arricchire i “giovani rampolli” di esperienze formative e perfezionare il loro sapere, la loro cultura. La destinazione elettiva era l’Italia, soprattutto il Sud e in particolare la Campania.

Il Gran Tour diventa oggi un percorso d’ispirazione per gli insegnanti, figure strategiche per il cambiamento culturale; una fonte di stimoli per una programmazione educativa che, partendo dalle conoscenze sui servizi ecosistemi ci forniti dalla natura, guidi alla consapevolezza di tutte le connessioni che gli esseri umani hanno con essa e induca a scelte corrette i cittadini di oggi.

ONE PLANET SCHOOL

La piattaforma WWF One Planet School sarà la fonte dalla quale attingere lezioni di approfondimento e materiali a supporto alla didattica, coinvolgendo tutte le discipline, ciascuna con il proprio linguaggio e contributo per dare una lettura del territorio da più punti di vista.

LINK: https://oneplanetschool.wwf.it/​

DESTINATARI

  • Il corso è rivolto ai docenti delle scuole di ogni ordine e grado, delle diverse aree disciplinari e a tutti coloro che lavorano nell’ambito scolastico. ​

OBIETTIVI

  • Promuovere la conoscenza del ricco patrimonio ecosistemico campano e le peculiarità geografiche, naturalistiche e storiche delle aree protette.
  • Realizzare esperienze educative, da trasferire all’interno di una programmazione didattica curricolare.
  • Illustrare metodologie di ricerca sul campo allo scopo di fornire elementi che possano avere una concreta ricaduta nella didattica quotidiana. ​
  • Favorire il necessario dialogo tra docenti di diverse discipline e ordini scolastici.
  • Favorire lo scambio di esperienze tra scuole.

MODALITA’ DI SVOLGIMENTO

  • Attività di accoglienza e conoscenza del gruppo (icebreaking).​
  • Lezione di approfondimento diversa per ogni oasi su tematiche di educazione all’ambiente e alla sostenibilità dalla piattaforma WWF “One Planet School, conoscere, connettere, agire”
  • Uscita sul campo con un operatore. ​
  • Attività laboratoriali che saranno modulate in base al numero di docenti iscritti
  • Attività di valutazione e verifica​.
  • Ai partecipanti verrà rilasciato un attestato di partecipazione dal WWF Italia, ente accreditato dal Ministero dell’istruzione

MATERIALI E STRUMENTI DI SUPPORTO

  • Ai partecipanti verranno segnalati strumenti, bibliografia e sitografie, lezioni digitali disponibili sulla piattaforma WWF “One Planet School, conoscere, connettere, agire”.

INFORMAZIONI GENERALI

Le informazioni per ogni singolo evento saranno fornite dal responsabile dell’oasi il cui contatto è inserito nella scheda descrittiva dell’oasi.

Per alcuni incontri è previsto, su richiesta dei partecipanti, il pranzo insieme presso strutture convenzionate del territorio, come momento conviviale di aggregazione. Sarà necessario farlo presente al momento dell’iscrizione.

Calendario: 16 settembre-9 ottobre (per dettagli Gran tour della biodiversità leggi qui il programma allegato)

TAGGED: ,
Condividi questo Articolo
Lascia un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.