informareonline-Vinitaly

Vinitaly: dal 10 al 13 la Campania approda a Verona

Redazione Informare 06/04/2022
Updated 2022/04/06 at 4:52 PM
2 Minuti per la lettura
Al via dal 10 al 13 aprile al VinItaly nella fiera di Verona, 220 aziende Campane coinvolte nella manifestazione più importante d’Italia

Tra le 4500 aziende espositrici al VinItaly 220 ci saranno i territori del Sannio, Terra di Lavoro, Costa d’Amalfi, Cilento ed Irpinia – piccolo scivolone per la regione Campania che non ha menzionato Napoli e Campi Flegrei nel comunicato ufficiale -, tutte esposte al padiglione B delle fiera.

informareonline-Vinitaly-2Domenica 10 alle ore 15:30 presso la sala Procida del padiglione Campania si terrà la conferenza stampa e la presentazione delle aziende partecipanti.

Con i suoi 30.000 ettari coltivati e antichi vigneti la Campania è madre della falanghina, del falerno e di vitigni autoctoni rari come lo sciascinoso coltivato in Irpinia.

Antico vitigno autoctono è il rosso novità dell’Irpinia, acino da taglio somigliante all’olivella nera che trae origini antichissime, coltivato tra Napoli ed Avellino menzionato da Plinio il vecchio con il nome di Oleaginea per la sua conformazione ellittica.

Tra le aziende segnalo tenuta Vitagliano con il suo Caudio, uno sciascinoso in purezza.

A San Martino Valle Caudina (AV), si produce questo vino con uve sciascinoso in purezza, che regala un colore rubino concentrato, olfatto composto da toni di sottobosco, amarena e menta.

Andrea Vitagliano, terza generazione di viticoltori nell’azienda di famiglia, dichiara: «È un vino da bere giovane e che avvicina i giovani ad un territorio ricco di storia e di produzioni locali uniche; morbido, educato, facile da bere, un vino da tutto pasto».

Suggerisce l’abbinamento con prodotti come il caciocavallo irpino semi stagionato e culatta artigianale irpina.

Condividi questo Articolo
Lascia un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *