Vincenzo Siciliano: promessa del volley Italiano

Vincenzo Siciliano

Lo scorso 4 dicembre 2017, presso il salone d’onore all’interno del palazzo reale al belvedere di San Leucio, ha avuto luogo la cerimonia di premiazione da parte del CONI di dirigenti, atleti e società sportive per il biennio 2016/2017. Tra i premiati ricordiamo Vincenzo Siciliano (classe 2003), convocato in nazionale giovanile con il trofeo “Michele Accinni” (storico avvocato che negli anni ’70 ha ricoperto la carica di delegato provinciale del CONI in provincia di Caserta).

Vincenzo Siciliano, attualmente in forza alla Lube Volley Macerata, società militante in serie A1, ci ha raccontato di come sia entusiasmante, ma allo stesso tempo gravoso, allenarsi in una società così importante. Non si aspettava affatto di raggiungere questi livelli, ma con dedizione e passione ce l’ha fatta.

Tutto è iniziato alla Volley Marcianise, passato poi all’Elisa Volley Pomigliano è riuscito a raggiungere un grande traguardo, questo traguardo però, come Vincenzo stesso ha dichiarato, «è un punto di partenza» per un futuro brillante nel Volley Italiano.

La premiazione è avvenuta alla presenza del presidente provinciale della FIPAV, Lino Toscano e del presidente regionale FIPAV, avv. Ernesto Boccia, i quali si sono dichiarati soddisfatti per i risultati raggiunti dell’atleta marcianisano e da tutto il movimento pallavolistico in Terra di lavoro.

di Flavia Trombetta