Villa Literno: sequestrato autocarro utilizzato per trasporto e smaltimento rifiuti speciali

118
informareonline-villa-literno
Pubblicità

Militari appartenenti alla Stazione Carabinieri Forestale di Castel Volturno (CE), durante un servizio di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati ambientali in comune di Villa Literno (CE), hanno notato a distanza un autocarro di colore bianco, nel cui cassone erano trasportati rifiuti provenienti da demolizioni e disfacimenti edilizi, dirigersi in una zona isolata imboccando uno stradello di campagna nei pressi di Via San Sossio.

I predetti militari ritenendo la situazione alquanto sospetta hanno provveduto ad imboccare lo stesso stradello interpoderale, dove, dopo aver percorso alcune centinaia di metri, hanno colto in flagranza di reato le due persone che a bordo dello stesso che avevano provveduto a ribaltare il contenuto del cassone sullo stradello.

Pubblicità

L’autocarro è risultato peraltro sprovvisto della prescritta iscrizione all’Albo Nazionale dei Gestori Ambientali abilitante al trasporto dei rifiuti.

Pertanto, i predetti militari hanno provveduto immediatamente a sottoporre a sequestro giudiziario l’autocarro ed il cumulo di rifiuti illecitamente smaltiti sul suolo e a deferire in stato di libertà i due contravventori per trasporto e smaltimento illecito di rifiuti speciali non pericolosi.

Inoltre, non avendo ravvisato che tale ipotesi di reato abbia cagionato danno o pericolo concreto e attuale di danno alle risorse ambientali, urbanistiche o paesaggistiche protette, in connessione causale con la condotta accertata, i militari hanno ammesso i trasgressori alla ”procedura delle prescrizioni” finalizzate all’immediato recupero e smaltimento dei rifiuti abbandonati sul suolo.

di Redazione Informare

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità