Versace e Lady Gaga unite per il Pride Month e i 10 anni di Born this way

141

Versace e Lady Gaga unite per il Pride Month e i 10 anni di Born this way

Il brand activism è diventato un fenomeno conclamato nel 2021. Se in passato infatti erano pochi i brand che rispettavano realmente certi valori e principi, oggi quasi tutte le aziende si pronunciano a favore di principi progressisti e inclusivi.

Pubblicità

Il Pride Month 2021 coincide così con il decimo anniversario dell’album “Born This Way” il cui omonimo singolo è un vero e proprio inno alla diversità. Per questo, Lady Gaga e Versace hanno deciso insieme di dar vita ad un’iniziativa che intende celebrare il diritto all’uguaglianza e sostenere la comunità LGBTQIA+.

Versace, inoltre, ha messo all’asta una replica dell’iconica giacca in pelle con fibbie e finiture dorate indossata da Lady Gaga durante il suo tour mondiale del 2011 (all’epoca per realizzarla ci vollero più di 400 ore di lavoro…). Il ricavato sarà devoluto alla Born This Way Foundation.

Il capo esclusivo, dallo scorso 1° giugno, è stato messo all’asta su Omaze, società di raccolta fondi con sede negli Stati Uniti che collabora con enti di beneficenza.

Per Versace però non è la prima volta che la moda si coniuga all’attivismo del Pride Month.

Lo scorso anno la Maison ha infatti realizzato una capsule collection in limited edition a tema, ed organizzato una raccolta fondi a favore dell’Arcigay.

“Born This Way”, il brano di Lady Gaga che da il nome all’album uscito nel 2011, è stato definito dalla rivista statunitense Billboard il brano che più ha influenzato quegli anni, soprattutto per aver «dato una voce più forte» alla comunità LGBTQI+. Per celebrare questo importante anniversario Lady Gaga, da sempre vicina alla maison Versace, con la quale condivide i valori di inclusività, libertà e uguaglianza, ha deciso di intraprendere questa iniziativa al fianco dell’amica Donatella Versace.

«Sono felice di festeggiare la comunità LGBTQ+ al fianco di Lady Gaga – commenta Donatella Versace – e della sua Born This Way Foundation. Abbiamo unito le nostre forze per promuovere i valori di uguaglianza, diversità e inclusione che sono alla base della nostra amicizia. Sono trascorsi 10 anni da quando abbiamo disegnato i look per il Born This Way Ball, per questo abbiamo deciso di ricreare la giacca in pelle, uno dei miei capi preferiti, che ha indossato durante il tour, con lo scopo di metterla all’asta e i cui proventi verranno devoluti interamente proprio a The Born This Way Foundation».

Ma l’impegno di Versace in occasione del Pride Month non finisce qui. La Maison della Medusa ha anche realizzato due capi a tema. La capsule collection include una T-shirt in due varianti di colore (bianco e nero) e un berretto, che riportano sia il claim della cantante che il logo del marchio rivisitato in chiave arcobaleno.

I capi sono già in vendita sul sito ufficiale del brand e anche in questo caso parte del ricavato andrà a sostegno di The Born This Way Foundation.

Dunque, la collaborazione della cantante assieme alla Maison della Medusa, nel mese del Pride, è fortemente significativa: è molto più di un sostegno materiale alla comunità LGBTQIA+, ma è la celebrazione dei diritti di tutti, della libertà di amare e di esprimersi.

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità