Vaiolo delle scimmie, giovani da 25 a 40 anni i più colpiti: il messaggio di De Luca

37
informareonline-vaiolo-delle-scimmie-giovani-da-25-a-40-anni-i-piu-colpiti-il-messaggio-di-de-luca
Pubblicità

Nella consueta conferenza stampa del venerdì pomeriggio, il governatore della Campania Vincenzo De Luca ha posto la sua attenzione sul vaiolo delle scimmie, patologia in diffusione in tutta Europa e anche nel nostro paese, in particolare modo sull’aumento dei contagi tra i giovani dai 25 ai 40 anni. Secondo De Luca, uno dei possibili motivi della diffusione del vaiolo potrebbe essere il sesso “scapigliato” e non protetto.

Vaiolo delle scimmie, 60 casi sospetti in Campania: le parole di De Luca

Il presidente della Regione Campania invita alla cautela e a mantenere alta la guardia, anche a causa dei 60 casi sospetti in Campania.

Pubblicità

“Faccio un appello a quelli dai 25 ai 40 anni, abbiamo registrato che è questa la fascia di età più colpita. I contagi riguardano in genere comportamenti sessuali, diciamo, scapigliati. Mantenetevi calmi e mantenetevi protetti. Sono tempi complicati: il Covid, la guerra, ci mancava pure il vaiolo delle scimmie che ha lo stesso livello di pericolosità dei rapper che fanno appello ai ragazzi di munirsi di coltelli” ha detto De Luca.

Pubblicità