silenzio-elettorale-una-previsione-efficace

Urne aperte: si vota in Campania per le elezioni europee e per le amministrative

Redazione Informare 08/06/2024
Updated 2024/06/08 at 1:00 PM
3 Minuti per la lettura

Le urne hanno aperto alle 15. Si vota in tutta Italia per le europee e per alcuni comuni anche per le amministrative. In Campania oggi 8 giugno e domani 9 giugno 2024 si vota anche per le elezioni amministrative in 168 comuni, non solo per le Europee. Urne aperte oggi alle ore 15 fino alle 22, domani dalle ore 7 fino alle 23. Per votare si va ai seggi con la tessera elettorale (se non ce l’hai richiedila al comune) e la carta d’identità.

Elezioni: i comuni in Campania interessati al voto

Si vota in 168 comuni campani su 550, il 30,4% del totale, i cittadini saranno chiamati a scegliere i sindaci e i consiglieri comunali. Sono 18 i comuni al voto con più di 15 mila abitanti e in molti si prospetta il ballottaggio.

Nella provincia di Napoli a Casoria, Bacoli, Grumo Nevano, Sant’Antimo, Sant’Antonio Abate si aggiungono, in questa tornata elettorale, anche i tre comuni sciolti per infiltrazioni camorristiche: Castellammare di Stabia, Torre Annunziata e San Giuseppe Vesuviano. In provincia di Salerno sono quattro i comuni sopra i 15mila abitanti: Baronissi, Sarno, Capaccio-Paestum e Nocera Superiore. Nel casertano invece tra i grandi comuni andranno al voto Aversa, Casal di Principe e Castel Volturno

Urne aperte: A Casal di Principe finisce l’era Natale


Una tornata elettorale, quella comunale, che in Campania, anche per la concomitanza con le Europee, ha uno stretto collegamento con le dinamiche politiche nazionali, soprattutto nelle realtà più grandi, diventate palcoscenico e passerella per i leader di partito. Vedi Casal di Principe e Castel Volturno.

A Casal di Principe finisce l’era di Renato Natale, sindaco diventato simbolo della lotta ai clan camorristici, che, giunto al suo secondo mandato consecutivo, non può ricandidarsi. La maggioranza di Natale non ha trovato un nome di sintesi e si è divisa su più candidati. Sono 5 i pretendenti per la fascia tricolore di Casal di Principe, 3 vengono dalla maggioranza Natale: Antonio Natale, nipote del sindaco uscente ed ex vicesindaco; Marisa Diana, assessore uscente e cugina di don Peppe Diana, Lia Caterino, consigliera della maggioranza uscente; Ottavio Corvino ed Elisabetta Corvino per il centrodestra. 

Elezioni a Castel Volturno: chi sono i candidati

4 candidati sindaco e 294 aspiranti consiglieri. Sono questi i numeri della campagna elettorale per le comunali di Castel Volturno. Il sindaco uscente Luigi Umberto Petrella si ricandida anche se la sua maggioranza di centrodestra si è spaccata. Lega e Fratelli d’Italia hanno confermato l’appoggio al sindaco, mentre Forza Italia punta su Pasquale Marrandino, ex vice di Petrella e oggi candidato per la fascia tricolore. Anche la candidatura di Cesare Diana nasce nell’ambito del centrodestra ma è sostenuta solo da civiche. A guidare il centrosinistra unito, con Pd e M5S insieme, è Anastasia Petrella, fino al 2019 assessora del sindaco Dimitri Russo, l’ultimo di centrosinistra a Castel Volturno. 

Condividi questo Articolo
Lascia un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *