informareonline-una-fattoria-adibita-ad-autofficina-sequestro-nellarea-protetta-dei-camaldoli

Una fattoria adibita ad autofficina: sequestro nell’area protetta dei Camaldoli

Redazione Informare 06/03/2022
Updated 2022/03/06 at 11:44 AM
1 Minuti per la lettura

Una fattoria adibita ad Autofficina: sequestro nell’area protetta dei Camaldoli

Durante un’azione di controllo, nel perimetro della collina dei Camaldoli e il Vallone San Rocco, gli agenti del Reparto di Tutela Ambientale della Polizia Locale di Napoli, a seguito di una segnalazione giunta all’Assessorato alla legalità, insieme ai militari dell’Esercito Italiano e al personale dell’Asl Veterinaria, hanno sequestrato un terreno agricolo nella quale era stata allestita un’autofficina con annessa discarica, senza autorizzazione e dunque totalmente abusiva.

informareonline-una-fattoria-adibita-ad-autofficina-sequestro-nellarea-protetta-dei-camaldoli

I tre uomini sono stati sorpresi durante lo smantellamento di alcune autovetture che rilasciavano liquidi pericolosi al suolo. Durante l’ispezione, rinchiusi all’interno di recinti e da vecchie e fatiscenti coperture realizzate con lastre di cemento e amianto, è stata rilevata la presenza di numerosi animali da cortile oltre a bufali e capre. Dopo aver verificato le condizioni di salute, sono stati sequestrati per una successiva ricollocazione. Sono state inoltre trovati anche due fucili ad aria compressa con relative munizioni.

informareonline-una-fattoria-adibita-ad-autofficina-sequestro-nellarea-protetta-dei-camaldoli

Gli uomini della Polizia Locale hanno posto sotto sequestro l’area e denunciato alla competente Autorità Giudiziaria dei tre napoletani identificati sul posto come responsabili per i reati previsti e puniti dal Testo Unico dell’Ambiente e per la detenzione abusiva degli esplodenti.

Condividi questo Articolo
Lascia un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.