Un anno terribile: 2020 month by month

39
Informareonline-anno
Pubblicità

Si sta per concludere uno degli anni più terribili dal dopoguerra ad oggi.
Cosa è successo davvero mese dopo mese durante quest’anno? Ve lo diciamo nelle righe seguenti.

Gennaio

L’Iran lancia missili contro basi militari statunitensi in Iraq in rappresaglia all’uccisione di Qasem Soleimani avvenuta il 3 gennaio all’aeroporto internazionale di Baghdad: due basi militari statunitensi in Iraq vengono danneggiate, viene abbattuto per errore l’Ukraine International Airlines 752 uccidendo 176 persone. È crisi diplomatica fra Usa e Iran.

Pubblicità
Febbraio

È veneto il primo morto per covid in Italia, si tratta di un 68enne.

Marzo

Nuovo decreto #iorestoacasa
“Stop agli spostamenti, scuole chiuse, blocco di ogni manifestazione sportiva, compresi i campionati di calcio. Da oggi ci sarà l’Italia zona protetta”.
11 marzo l’OMS dichiara il covid-19 pandemia globale.
Rivolta nelle carceri in molte zone d’Italia, i più grandi episodi di sommossa si registrano dal 7 al 9 marzo. Scatenata principalmente da due fattori: il blocco dei colloqui con i parenti e il rischio del contagio all’interno delle degradanti celle.

Aprile

Si inizia a parlare di fase 2, dopo un mese e mezzo abbondante di contagi, morti e ricoveri. Nonostante ciò il paese continua ad essere confinato durante l’intera di aprile.

Maggio

In seguito all’uccisione di un afroamericano, George Floyd, in America si riversa la protesta Black Lives Matter contro la police brutality e il razzismo istituzionale negli Usa.
Mondo dello sport, la radical left e la stragrande maggioranza dei personaggi pubblici sostengono ufficialmente le proteste antirazziste.

Giugno

La Turchia e l’Iran attaccano con aerei e artiglieria le forze del Kurdistan. In seguito le milizie turche occupano parte della regione.

Luglio

La Germania assume la presidenza di turno dell’UE per la quarta volta nella sua storia.

Agosto

In seguito all’ennesima rielezione del presidente Aleksandr Lukasenko, inizia la rivoluzione delle ciabatte, il popolo sembra essere stanco dei soprusi dell’ormai sei volte presidente della Bielorussia.
Le opposizioni accusano il presidente di brogli elettorali.

Settembre

Scoppiano gli scontri nel Nagorno Karabakh fra forze armene e azere.

Ottobre

A livello globale, l’ottobre del 2020 è il terzo mese di ottobre più caldo mai registrato, con poca differenza rispetto al quarto, quinto e sesto mese di ottobre più caldi. I sei mesi di ottobre più caldi di sempre si sono verificati negli ultimi sei anni. Lo riporta Copernicus, il programma di osservazione della Terra dell’Unione europea.

Novembre

È mercoledì, il calendario segna il 25 novembre e il mondo intero viene sconvolto da una notizia: Diego Armando Maradona è morto all’età di 60 anni. Omaggi da tutto il mondo: istituzioni, sportivi e donne e uomini dello spettacolo. Napoli e Buenos Aires, le sue due città, gli danno un ultimo degno saluto. Folle oceaniche a Buenos Aires, importanti iniziative della tifoseria organizzata della squadra partenopea.
Il covid mediaticamente passa per la prima volta in secondo piano, tutti i periodici parlano della morte del calciatore più forte della storia del pallone.

Dicembre

È l’8 dicembre e viene somministrato il primo vaccino in Gran Bretagna firmato Pfizer, colosso farmaceutico quotato in Borsa a New York e parte dell’indice Dow Jones dall’8 aprile 2004. In Italia la prima vaccinazione datata 27 dicembre. Nel frattempo si vaccinano anche esponenti politici, non tutti rispettando il proprio turno secondo le liste stilate per categorie a rischio.

Questo è stato il 2020 month by month, di certo non poco denso di avvenimenti.

di Matteo Giacca

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità