delegati sugc

Tutti i delegati del SUGC eletti al XXIX Congresso della Stampa italiana

Redazione Informare 21/11/2022
Updated 2022/11/21 at 10:34 AM
2 Minuti per la lettura

Si sono svolte presso il Sindacato unitario giornalisti della Campania, le elezioni dei 21 delegati campani al XXIX Congresso della Stampa italiana.

Le elezioni

Per i 12 giornalisti professionali, tutti della lista Controcorrente Campania risultano eletti: Silvestri Claudio (271), Ausiello Gerardo (255), Monaco Antonella (218), Petino Pier Paolo (211), Ghidini Francesca (206), Cappella Fabrizio (192), Caporaso Giuseppe (172), Treccagnoli Pietro (172), De Maddi Roberta (122), Scutiero Antonella (118), Rinaldi Giovanni (108), Rubio Mimmo (78).

Prima dei non eletti con 17 voti risulta Geppina Landolfo. Per i 9 giornalisti collaboratori, tutti della lista Controcorrente Campania, sono stati eletti i colleghi: Annunziata Domenico (74), Barile Valentina (61), Riccio Renato (61), Siani Margherita (58), Calabrese Angela (50), Mastrolonardo Massimo (49), Prigiobbo Antonio (45), Vuolo Antonio (45), Donadio Giancarlo (29). Alta l’affluenza al seggio, hanno votato 338 professionali su 522 (pari al 64,75% degli aventi diritto). Per i collaboratori hanno votato 99 giornalisti su 189, pari al 53,38% degli aventi diritto al voto. Per l’elezione al Congresso dell’Ungp, invece, risultano eletti Ermanno Corsi e Francesco Marolda.

Domenico Annunziata: “Un onore immenso rappresentare la mia professione”

Questo ha dichiarato Domenico Annunziata dopo le elezioni: “Volevo solo condividere una grande soddisfazione: sono stato eletto – con 74 preferenze su 99 votanti – delegato del Sindacato Unitario dei Giornalisti della Campania al Congresso Nazionale della Stampa Italiana che si terrà a Riccione dal 13 al 16 Febbraio 2023. Sarà un onore immenso rappresentare la mia professione, che è stata ed è tuttora parte importante della mia vita. Grazie a Gerardo Ausiello e a Claudio Silvestri che mi hanno voluto in questa meravigliosa e compatta squadra di Controcorrente“.

TAGGED: ,
Condividi questo Articolo
Lascia un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *