#Io leggo perché”.#Io leggo perché".

La lettura è un’attività centrale nel processo di formazione del bambino. L’amore per la lettura è raramente una conquista dell’età adulta e in genere, chi non ha assunto e interiorizzato nel corso degli anni il piacere di leggere difficilmente potrà recuperare un rapporto significativo con il libro.
#Io leggo perché".
Questi tra i principi che ispirano quotidianamente le docenti della Scuola dell’Infanzia del Circolo Didattico”Papa Giovanni Paolo II” di Trentola Ducenta nella loro complessa opera educativa dei propri piccolissimi alunni.
Avviare quindi il bambino fin dall’infanzia a sviluppare un atteggiamento di curiosità e di interesse verso il libro è il loro costante obiettivo; obiettivo perseguito mediante diverse  attività mirate.img-2016#Io leggo perché".

Nella convinzione che lettori non si nasce ma lo si diventa attraverso un processo graduale che si snoda lungo tutto l’arco della vita, quest’anno  tutte  le docenti dei 3 plessi che compongono il Circolo Didattico di Trentola Ducenta hanno aderito, supportate con vivace entusiasmo dal DS prof. Paolo Graziano, all’ Iniziativa Nazionale di promozione alla lettura “#Io leggo perché”.
#Io leggo perché".
Le docenti hanno gemellato la scuola con le librerie sul territorio che hanno aderito al progetto e invitato  i genitori degli alunni a recarvisi  per acquistare un libro da donare alla scuola, con il proposito così di creare, all’interno di ogni plesso, una  biblioteca a misura dei più piccini.#Io leggo perché".

Durante la settimana dedicata alla lettura non sono mancati momenti di lettura condivisa con gli alunni più grandi della scuola primaria e con i genitori, convinti sostenitori dell’intera iniziativa. Gli editori che hanno aderito si sono impegnati a loro volta a raddoppiare il numero dei testi acquistati, testi che sono in parte già  arrivati a scuola, tra la gioia dei piccoli e la soddisfazione delle docenti che hanno raccolto il plauso del DS per l’impegno profuso nell’ attività proposta .#Io leggo perché".