Tra letteratura e antimafia: il libro-denuncia di Gaetano Porcasi

240

L’isola della letteratura del Novecento” è il libro-denuncia di Vito Lo Scrudato con le opere Gaetano Porcasi. Porcasi nel libro, grazie alla sua arte, racconta e denuncia l’antimafia. Un connubio tra la letteratura e l’arte nella quale l’artista ha descritto e narrato i personaggi più significativi della Regione Sicilia attraverso un’opera artistica.

A partire da Giovanni Verga, Federico De Roberto, Luigi Pirandello, Salvatore Quasimodo, Giuseppe Tomasi di Lampedusa, Vitaliano Brancati, Elio Vittorini, Leonardo Sciascia, Andrea Camilleri, Danilo Dolci, Ignazio Buttitta, Vincenzo Consolo, Vittorio De Seta, per poi finire con Giovanni Falcone.

Pubblicità

Le opere raccontano non solo tutto l’impegno letterario e sociale di questi singolari personaggi, ma danno un diverso punto di vista sulle loro riproduzioni. Raccontare l’arte non è cosa semplice, ma raccontarla in diverse sfaccettature necessita di una conoscenza davvero forte di ciò di cui si vuole parlare.

Ed è proprio sulle orme dei grandi classici di celebri autori siciliani che si basano i quadri-denuncia di Gaetano Porcasi. Dai Malavoglia ai Vicerè, dal Gattopardo alle maschere pirandelliane e le poesie di Quasimodo. Denuncia ed arte sono i pilastri fondamentali per l’artista. “Un approfondimento dei grandi della letteratura ed una ricerca mai fatta a livello pittorico. Questo ci fa riflettere parecchio perché parliamo sempre di antimafia, mafiosi, ma non parliamo mai della cultura vera, quella delle idee. La cultura che dà imput alla formazione dell’individuo. Ma come facciamo a debellare il fenomeno mafioso se non riedifichiamo il passato attraverso la letteratura? Per questo motivo ho fatto questa rivisitazione storica” afferma il pittore Porcasi.

I quadri del pittore saranno tutti esposti presso il Palazzo d’Aumale di Terrasini (PA) in una mostra artistica che si terrà dal 18 luglio al 10 agosto 2021, patrocinio del Comune di Terrasini.

Per leggere e sfogliare il catalogo integrale della mostra CLICCA QUI Porcasi PDF

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità