inter napoli probabili formazioni

Torna la Serie A dopo la sosta mondiale: le probabili formazioni di Inter-Napoli

Gennaro Alvino 04/01/2023
Updated 2023/01/04 at 2:55 PM
5 Minuti per la lettura

Dopo il più controverso mondiale della storia, è l’anno nuovo a riportare un alone di normalità al nostro calcio, come un turbine che spazzando via tutto lascia ogni cosa immutata, immobile. Dopo quasi un mese d’assenza torna allora il campionato e deliziare i più classici e nostalgici appassionato di calcio. Un corposo menù che vede l’intero palinsesto della 16° giornata concentrarsi in un unico giorno. Portata principale di giornata sarà di certo il big match della sera che vedrà sfidarsi allo stadio Giuseppe Meazza di San Siro le compagini di Inter e Napoli.

Azzurri in campo per conservare il primo posto in classifica

La gara Inter-Napoli delle 20.45 vedrà il ritorno in campo per gli uomini di Luciano Spalletti che dovranno ora smentire tutte le voci che parlano di tracollo azzurro nella seconda parte di stagione. Il Napoli torna in campo consapevole della propria forza e rinvigorito dal ritiro in Turchia che, nonostante risultati altalenanti, ha permesso ai giocatori azzurri di mantenere il ritmo di gioco.

La pausa invernale ha poi concesso al Napoli di recuperare pedine fondamentali come Kvincha Kvaratskhelia, assente negli ultimi incontri a causa di alcuni problemi alla schiena, e Amir Rrhamani, totem della difesa che non vede il campo dalla lontana sfida contro la Cremonese. Sarà compito del Napoli confermare quanto di buono fatto nella prima parte di stagione e conservare l’importante vantaggio sulle concorrenti che cercheranno ora un insperato inseguimento in classifica.

Come arrivano Inter e Napoli alla partita

La formazione di Luciano Spalletti si presenta al match di oggi sicuramente con le gambe più leggere a causa della scarsa partecipazione dei tesserati azzurri al mondiale in Qatar. Le uniche nazionali “azzurre” a superare la fase a gironi sono state infatti la Polonia di Zielinski e la Korea del Sud di Kim Min-Jae che comunque non sono andate oltre gli ottavi di finale.

Molto più partecipe all’impegno mondiale è stata invece la rosa nerazzurra che ha visto trionfare in finale l’Argentina di Lautaro Martinez. Notevoli sono state anche le prestazioni dell’Olanda con Dumfries e De Vrij e della Croazia di Marcelo Brozovic, assente però al match di oggi per infortunio. Da una parte potremo assistere stasera alla freschezza del Napoli; dall’altra, però, la condizione di gioco degli uomini di Inzaghi avrà un peso specifico importante sugli sviluppi del match.

Le scelte degli allenatori

Luciano Spalletti e Simone Inzaghi non vogliono cambiare gli assetti tattici che li hanno finora caratterizzati nella prima parte di stagione. Va dunque avanti con il 3-5-2 la formazione neroazzurra che dovrà però fare a meno di Brozovic in mediana e dovrà quindi adattare Calhanoglu in cabina di regia. Sugli esterni pronti Dimarco e Darmian, al momento favorito su Dumfries per il maggiore apporto difensivo dato che su quella fascia per il Napoli agirà Kvaratskhelia. In attacco invece largo a Romelu Lukaku mentre al suo fianco si contendono una maglia da titolare Dzeko e L. Martinez.

Solite scelte invece per Luciano Spalletti che schiera il solito 4-3-3 che tanto bene gli ha portato finora. A difendere i pali ci sarà Alex Meret con davanti la linea difensiva composta dal ritrovato Kim e Juan Jesus centrali accompagnati ai lati da Di Lorenzo e Olivera. L’Uruguaiano è attualmente preferito a Mario Rui per la maggiore prestanza fisica, fondamentale contro un’avversaria come l’Inter. A centrocampo non si toccano Lobotka e Zielinski, mentre Ndombele dopo essersi messo in mostra nelle amichevoli in Turchia è pronto a far riposare Anguissa, non ancora in condizione dopo gli impegni mondiali. In attacco torna la freccia georgiana Kvincha Kvaratskhelia, pronto a supportare l’attuale capocannoniere del campionato Osimhen. Sulla fascia destra si prepara l’ex di turno Matteo Politano. Lozano sarà probabilmente utilizzato come carta da giocare a partita in corso.

Probabili formazioni di Inter-Napoli

INTER (3-5-2): Onana; Skriniar, Acerbi, Bastoni; Darmian, Barella, Calhanoglu, Mkhitaryan, Dimarco; Lukaku, Dzeko. 
Allenatore: Simone Inzaghi. 
A disposizione: Handanovic, Cordaz, De Vrij, Dumfries, Gosens, Bellanova, Gagliardini, Asllani, D’Ambrosio, Correa, Lautaro Martinez.

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Kim, J.Jesus, Olivera; Anguissa, Lobotka, Ndombelé; Politano, Osimhen, Kvaratskhelia.
Allenatore: Spalletti. 
A disposizione: Marfella, Mario Rui, Ostigard, Rrahmani, Zanoli, Demme, Elmas, Zerbin, Zielinski, Lozano, Raspadori, Simeone.

Condividi questo Articolo
Lascia un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *