Torna il Napoli ed è vittoria contro il Crotone

0
informareonline-napoli-crotone

Dopo la pausa per le Nazionali, torna in campo la Serie A e il Napoli vince contro il Crotone una partita per niente scontata

Finisce 4 – 3 per il Napoli, per ben tre volte il Crotone è riuscito a riaprire la partita ma di ciò deve ringraziare la coppia difensiva azzurra Manolas-Maksimovic. Un primo tempo di totale appannaggio partenopeo, devastante Insigne che segna su assist di Di Lorenzo e poi manda in rete Osimhen. Nonostante abbia giocato in Nazionale non sembra accusare stanchezza, una vera spina nel fianco per la retrovie del Crotone. Buono anche l’approccio di Victor Osimhen al match, sacrificio in fase difensiva e ripartenze devastanti, sembra aver davvero ritrovato la forma fisica ma soprattutto la serenità. Segna Mertens con una punizione di incredibile bellezza, ancora non resiste 90 minuti in campo ma la sua presenza è stata d’impatto.

Il secondo tempo racconta un Napoli deconcentrato e molta mollezza a centrocampo, il Crotone riesce a saltare la linea centrale troppe volte e con troppa facilità. I cambi aiutano a ristabilire la concentrazione, l’ingresso di Elmas e Lozano forniscono nuova energia all’attacco. Sarà un gol di di Di Lorenzo a permettere al Napoli di vincere la partita dopo l’assurdo errore di Maksimovic che ha regalato il pareggio momentaneo al Crotone. Ancora troppa leggerezza in difesa ma soprattutto troppo discontinuo il rendimento di alcuni giocatori. Tre punti d’oro per il Napoli che guarda al piazzamento Champions in attesa del recupero di mercoledì contro la Juventus, ma soprattutto una ritrovata sintonia in campo tra i giocatori. Si rivede la squadra di inizio campionato e si evita di ragionare su cosa sarebbe successo se non ci fossero stati tanti infortuni, godendoci semplicemente la vittoria.

Le nostre pagelle:

Meret 6; Di Lorenzo 7,5, Maksimovic 5, Manolas 5,5, Mario Rui 6; Fabian Ruiz 6, Bakayoko 6 (61′ Elmas 6); Politano 5,5 (61′ Lozano 6), Mertens 6,5 (73′ Zielinski 6), Insigne 7; Osimhen 7 (90′ Petagna s.v.).

di Alessandra Criscuolo

Print Friendly, PDF & Email