informare_online_maternal_embrace

“The Maternal Embrace”: il bisogno di protezione

Redazione Informare 01/04/2020
Updated 2020/04/01 at 6:33 PM
8 Minuti per la lettura

informare_online_maternal_embrace_4Il dipinto “The Maternal Embrace” è l’opera della sottoscritta, Marta Krevsun,  che nasce dalla profonda necessità e desiderio di essere accuditi e ricevere protezione in un periodo storico difficile come questo, segnato dalla tristezza , perdita di riferimenti e certezze. Proprio ora, quando siamo privati di numerosi mezzi e attività che la società moderna ci offre, abbiamo modo di riflettere sulla nostra essenza ritornando alle lontane origini.  Ci troviamo spogli davanti alla realtà, tutti alla pari di fronte ad un qualcosa che non siamo in grado di domare, privi di ogni convinzione sulla centralità ed onnipotenza dell’essere umano sul pianeta Terra. Perfino i medici a cui affidiamo le nostre vite nel momento del bisogno, spesso si sentono impotenti di fronte a questa gigantesca chimera dal nome Covid-19. Alcuni di loro non ce la fanno …

In tale situazione ci sentiamo piccoli ed indifesi esattamente come i neonati. Siamo obbligati a rispettare le distanze fisiche riconoscendo il grande valore del gesto che spesso abbiamo trascurato: l’abbraccio.

L’abbraccio materno: un bisogno primario

informare_online_maternal_embrace_1Essere presi in braccio è il primo gesto che come esseri umani sperimentiamo nel venire al mondo. Comunica al bambino appena nato, il significato più importante per tutta la sua vita: la disponibilità da parte della madre, ad accoglierlo, accudirlo e amarlo. Così con l’abbraccio si risponde al bisogno primario del bambino di calore e di protezione, ancor prima che di quello del nutrimento.

Il bambino che è amorevolmente abbracciato comincia a sviluppare in sé stesso molte qualità della mente, del cuore e del corpo. Acquista durante la crescita, un forte senso di sicurezza, di fiducia in se stesso, di pensieri positivi e atteggiamenti ottimisti, di coraggio, di entusiasmo, di voglia di conseguire obiettivi. I bambini che vengono amorevolmente abbracciati tendono ad essere anche molto altruisti e sensibili verso gli altri.

Dunque, il messaggio che desidero trasferire con il mio dipinto “The Maternal Embrace” è che l’abbraccio non è solamente un bisogno primario legato alla sensazione di sicurezza e calore che proviamo nel contatto materno, ma è anche un simbolo di rinascita interiore, di acquisizione della padronanza di sé e delle proprie capacità , della positività e gioia di vivere.

Perché i protagonisti di “The Maternal Embrace” sono animali?

Ho scelto come soggetti gli animali, che spesso figurano come protagonisti in molti dipinti in quanto rappresentano l’istinto e l’energia pura. Nutro una particolare predilezione per le varie specie di felini che mi affascinano con la loro energia vitale, armonia dei movimenti, flessibilità, forza, bellezza estetica e saggezza. Ho inserito questo dipinto nella mia collezione privata “Safari” accanto alla già nota opera (trittico di dipinti) “The Reconquest of Freedom”.

Colori in “The Maternal Embrace”: un’esplosione di vitalità e la cura dell’anima

La scelta dei colori vivaci e tinte naturali in “The Maternal Embrace” non è casuale. Lo sfondo è suddiviso in sette sezioni ad ognuna della quale corrisponde un colore diverso. Esattamente come sono sette i colori dell’arcobaleno, divenuto simbolo di speranza con la proclamazione della pandemia. Le sezioni si aprono in raggi partendo dal centro come avviene la propagazione delle onde elettromagnetiche. La combinazione delle forme geometriche precise delle sezioni e la dinamicità dei soggetti creano un contrasto e allo stesso tempo continuità. Il dipinto colpisce soprattutto con la predominanza di colori caldi che vengono completati ed arricchiti da quelli freddi. Sui poteri e significati dei colori vale la pena spendere qualche parola in più.

Cromoterapia e i poteri nascosti dei colori

La cromoterapia ha origini molto antiche, dal momento che il sapere tradizionale riconosce l’importante influenza esercitata dai colori sul nostro stato d’animo. Gli Egizi ed i Greci, per esempio, dipingevano con colori ben precisi le stanze dei luoghi di cura o ancora facevano uso di particolari pietre o unguenti colorati per combattere alcuni dolori.

Attualmente le ricerche e gli studi condotti sugli effetti della cromoterapia ne confermano il valore, in particolar modo gli effetti benefici che esercita nel sistema nervoso e immunitario. La logica che sta alla base della cromoterapia, pertanto, è piuttosto semplice: essa utilizza i colori per influenzare mente e corpo della persona, al fine di aiutarla a ritrovare un equilibrio funzionale ed una sensazione generale di benessere psicologico e fisico.

Qui di seguito, vi offro una breve descrizione dei colori base utilizzati nella cromoterapia ed i loro principali effetti.

informare_online_potere_colore

  • Rosso

Rappresenta il colore che fornisce carica ed energia fisica e psichica. Viene pertanto utilizzato per alcuni sintomi di depressione, dolori articolari, sintomi influenzali, spossatezza, sonnolenza e stanchezza. Il rosso contribuisce inoltre ad innalzare la pressione sanguigna e la temperatura corporea.

  • Blu

Il blu esprime serenità, calma e pace interiore. Per tali motivi il blu esercita un notevole effetto rilassante. A livello psico-fisico contribuisce a ridurre l’insonnia, gli stati di nervosismo e agitazione, la pressione arteriosa e il battito cardiaco. Esercita, inoltre, effetti benefici sul fegato, allevia gli stati infiammatori e concilia la concentrazione.

  •  Giallo

E’ il colore che rappresenta l’energia in continuo mutamente e che suscita una sensazione immediata di benessere, allegria e desiderio di cambiamento. A livello psico-fisico, il giallo, aiuta ad eliminare le tossine, la digestione e l’apparato digerente in generale. E’ utile anche

nei periodi di inappetenza e di stanchezza mentale.

  •  Verde

E’ il colore che aiuta a combattere le emicranie e gli stati ansiosi. Da un punto di vista psichico, oltre ad avere effetti rilassanti, contribuisce a ritrovare determinazione e tenacia.

  •  Arancione

L’arancione è il colore che, nella cromoterapia, viene utilizzato per curare problemi tiroidei e asmatici e contribuisce, da un punto di vista psichico, a ritrovare ottimismo e allegria.

  •  Violetto

Colore utilizzato per i problemi connessi alla pelle, ai reni e alla vescica. Da un punto di psichico, invece, incrementa e sostiene la fantasia.

  •  Indaco

E’ il colore dagli effetti tonificanti e depurativi a livello sanguigno, stimola udito, vista e olfatto.

Piccola curiosità …

informare_online_maternal_embrace_3

Ho scelto di firmare il mio dipinto “The Maternal Embrace” utilizzando la scrittura speculare (come il grande genio Leonardo da Vinci). E’ un modo originale ed enigmatico che risulta leggibile qualora decidessi scattare un selfie accanto all’opera.

Arricchite la vostra abitazione con i colori , profumi e suoni della natura. Ogni momento di grandi cambiamenti è anche un’occasione di rinascita. Siate felici ed apprezzate ciò che la vita vi dona senza chiedervi nulla in cambio.

di Marta Krevsun

Condividi questo Articolo
Lascia un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *