Teverola, convocazione azzurra per Giuseppe Caputo: grande attesa per i campionati mondiali di Sofia

56

Sono vere e proprie pagine di storia sportiva quelle che sta scrivendo il campione, classe 2006, di Teverola, Giuseppe Caputo. Successo dopo successo, il 16enne si sta affermando a livelli altissimi nel Taekwondo a fronte di allenamenti fatti di altissima concentrazione mentale e completa dedizione nella palestra di famiglia, la “Blue World” di papà Gaetano. 

D’altronde, a parlare per lui sono già le vittorie ottenute nell’ultimo periodo: dalla cintura nera ai Campionati Italiani Cinture Nere 2022 di Fondi (2 e 3 aprile presso il Palazzetto dello Sport in Via Mola Santa Maria) all’oro alle “Olympic Dream Cup” del Foro Italico di Roma (3, 4 e 5 giugno), giungendo, adesso, alla storica convocazione al raduno della nazionale italiana di Taekwondo, che si appresta ad affrontare la World Taekwondo Junior Championships, campionato di caratura mondiale che si terrà nella città bulgara di Sofia (dal 2 al 7 agosto). 

Pubblicità

“La mia emozione per la convocazione di Giuseppe racchiude due grandi emozioni, essendo io suo padre ed il suo Maestro – afferma Gaetano Caputo -. Negli anni abbiamo lavorato tanto sul ‘carattere’ da mostrare sul tatami e sulla costruzione di una forma fisica che potesse aiutarlo ad affrontare le sfide sportive rispettando l’avversario, senza, però, aver paura di nessuno. Sono convinto che l’esperienza azzurra gli darà la giusta carica emotiva per dare il massimo e sono felice della vicinanza dell’amministrazione, presente per i giovani del territorio e per chi vuole portare in alto in Europa e nel mondo il nome di questa città. Sarà una battaglia fino all’ultimo punto – conclude -, never give up”. 

Pubblicità