Rabbia e speranza

“Rabbia e speranza” di Fulvio Mele

Rabbia e speranza   Mi rincuora non essere capito da chi crede di aver tutto capito. La mia mente non ha limiti ed è questo il mio limite. Al di là dell’aldilà che ci sta? Ci avete mai pensato? Sì, ridete pure, crogiolatevi nella vostra arroganza giudiziosa. Eppure ora sono io a giudicarvi arrogantemente. Una presunzione convinta è […]

Pasquetta sarei voluto andare da Totò e Peppino

I poeti, chi scrive con passione, i romantici, i sognatori…troveranno sempre posto sul nostro sito. Me ne frego della forma, della punteggiatura e d’altro…perchè mentalmente siamo oltre, siamo per comprendere le sfaccettature più complesse che attraverso qualsiasi forma d’arte si esprimono, e MAI per giudicare. di Tommaso Morlando (…)Avevo giocato delle partite a scacchi a […]

“Occhi di vita” di Paolo Acampora

A volte siamo tutti stranieri nella nostra terra, mentre camminiamo per le strade. E magari ci soffermiamo a guardare distrattamente quello che fanno gli altri, perdendoci nei nostri pensieri. Questa poesia è uno di quei momenti in cui ci si lascia annullare completamente, per dedicarsi soltanto a guardare l’ingenuità dei gesti più semplici, riponendo la […]

“Scrivi” di Paolo Acampora

Torna la nostra rubrica con una breve poesia sulla bellezza, e la conseguente importanza, dell’arte dello scrivere. Scrivi Parla alla carta, che sia giorno, sia notte, che tu sia allegro o sia triste; scrivi. Scrivi perché di una brutta giornata resti solo una bella poesia, scrivi per cambiare te stesso, scrivi, per ricordare chi sei. […]

Poesia “Nu bellu suonno”

Godetevi questa intensa poesia, tra sogno e realtà, scritta interamente in dialetto napoletano. Nu bellu suonno È succies’ overamente o era sul fantasia? No, nun è over’ l’agg’ sunnato comm’ a chill belli suonn’ ca quanno te scite nun te par overo ca nient è vero. E t’aiz cu ‘a ‘nsiria Ce piens pur ‘nmiezz […]

“Fissando il vuoto” di Paolo Acampora

Assorti nei nostri pensieri, ci troviamo spesso a fissare il vuoto, perdendoci nei mille fili logici che creiamo. Fissando il vuoto Nulla, pensavo, prima di fermarmi a guardare: un po’ tutto, un po’ nulla. Perché forse i vostri sorrisi mi hanno distratto, o il brivido della notte autunnale, mentre l’aria umida e leggera mi rinfresca […]

“Il bicchiere dei ricordi” di Paolo Acampora

Una poesia breve ma intensa,  carica di immagini, speranze ed emozioni, che vi permetterà di sorseggiare un “bicchiere di ricordi” per assaporare tutto il valore della vita. Il bicchiere dei ricordi Ho provato a dimenticare tutta la mia vita, ho provato ad affogare nel vino tutto il dolore, tutta la rabbia, tutti i miei ricordi. […]

“Un gesto maldestro” di Paolo Acampora

In questa poesia un amore, che forse non è più corrisposto, è la causa di uno sfogo, tra la rassegnazione e la consapevolezza che il tempo passa e solo il ricordo rimane di quel che era. I ricordi però non muoiono mai. I sentimenti continuano a vivere. Se solo si avesse il coraggio di compiere […]

“Cammina” di Paolo Acampora

Torna la rubrica di poesia di Informare. Versi dal ritmo alternato, calmo nelle strofe iniziali, incalzante nel mezzo, per poi tornare pacato e riflessivo nel finale. Un contrasto che si riflette nei vari imperativi, che invitano a crederci o a mollare. E’ la strofa finale a chiarire il senso della poesia: continuare a camminare per […]