Grammy Awards

Svelate le nomination dei Grammy Awards 2023: arriva la candidatura anche per i Måneskin

Ludovica Palumbo 18/11/2022
Updated 2022/11/18 at 7:36 PM
4 Minuti per la lettura

Il Grammy Award rappresenta il più prestigioso riconoscimento nel campo dell’industria musicale, paragonabile a quello che il Premio Oscar è per gli attori. E quest’anno, la tanto attesa 65esima edizione dei Grammy Awards si terrà domenica 5 febbraio 2023 in diretta presso la Crypto.com Arena di Los Angeles.

Proprio pochi giorni fa, per alimentare la suspense sono stati svelati i nominati di quest’anno. Ma non finisce qui, c’è anche un’altra novità: l’introduzione di ben 5 nuove categorie ed un premio speciale per la Miglior canzone per il cambiamento sociale.

Ma vediamo tutti gli “spoiler” di questa nuova edizione…

Nominations Grammy Awards 2023

Nella categoria Song of The Year abbiamo:

Gayle Abcdefu”; Lizzo About Damn Me”; Taylor Swift “All too well”; Harry StylesAs it was”; Steve LacyBad Habit”; Beyonce Break my soul”; AdeleEasy on me”; Dj KhaledGod Did”; Kendrick LamarThe Heart Part 5”; Bonnie RaittJust Like That”. in Album Of The Year.

“30” di Adele, “Harry’s House” di Harry Styles e “Music of The Spheres” dei Coldplay tra i candidati della categoria Album of the Year.

Ancora i nomi di Lizzo, Harry Styles ed Adele spiccano in ben altre tre categorie: Best Pop Solo Performance, Record Of The Year e Best Pop Vocal Album.

Anche se la stella della serata è Beyoncé, l’artista donna più premiata nella storia della Recording Academy, ottiene ben 9 nominations!

E nella categoria Best New Artist tra tutti, emerge un nome a noi noto…quello dei Måneskin!

La prima volta dei Måneskin

Saremo di parte, ma non potevamo non dedicare uno spazio a sé per i nostri amati Måneskin.

I giovanissimi Damiano, Ethan, Victoria e Thomas ormai sono veri e propri collezionisti di riconoscimenti internazionali. Dopo il successo in Italia, hanno infatti conquistato il mondo aggiudicandosi premi come Billboard Music Awards per la canzone Beggin, MTV Europe Music Awards come Miglior Artista Rock ed il premio come Miglior Video Alternativo agli MTV Video Music Awards, diventando i primi artisti italiani a vincere un premio a questo evento!

Ma come già detto, sono una calamita per il successo, conquistano infatti anche la Recording Academy che li inserisce nella categoria ”Best New Artist”: è la prima nomination per la band italiana che lo rivela ai followers così: «Oh mio Dio, non riusciamo a credere ai nostri occhi e alle nostre orecchie, ma siamo appena stati nominati come Best New Artist ai Grammy. Non potremmo essere più grati e felici».

Le novità dei Grammys

Annunciate con entusiasmo anche le nuove categorie di quest’anno:

  • Cantautore dell’anno non classico
  • Miglior performance di musica alternativa
  • Miglior performance americana
  • Miglior colonna sonora per videogiochi e altri media interattivi
  • Miglior album di poesie di parole parlate, con o senza musica

Ed infine, introdotto il premio per la Miglior canzone per il cambiamento sociale, assegnato a tutti quei testi che affrontino una questione sociale focalizzandosi sull’importanza del rispetto e dell’empatia.

Non mancano però già le prime polemiche…

Causa di dibattito sono state le nominations di Dave Chappelle and Louis C.K. nella categoria Best Comedy Album. L’artista Chappelle per alcune battute anti-trans ed anti-semiti in uno spettacolo, l’altro per accuse di molestie sessuali di qualche anno fa.

Acceso quindi il dibattito sull’indelicatezza o meno di questi riconoscimenti.

Che dire, i Grammys non sono ancora iniziati e siamo già tutti col fiato sospeso, cosa dobbiamo aspettarci?

Condividi questo Articolo
Lascia un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *