Premiati gli studenti napoletani nella gara di programmazione aerospaziale

104
informareonline-studenti-napoletaniSono Mauro D’Alò, Davide Di Pierro, Luigi Picarella, Emilia Napolano e Alessia Caparro i cinque studenti dell’istituto Augusto Righi di Fuorigrotta che hanno ricevuto questa mattina un riconoscimento pubblico della Città Metropolitana per il loro piazzamento nella competizione internazionale Zero Robotics; a premiare il sindaco Luigi de Magistris. I ragazzi sono stati guidati dai docenti di matematica e d’informatica Salvatore Pelella e Ciro Malcarne.
 

Zero Robotics è una gara di programmazione aerospaziale, organizzata dal MIT di Boston, che richiede conoscenze di matematica, fisica ed informatica ben al di là dei normali programmi scolastici. Quest’anno la competizione studiava gli spostamenti di un satellite artificiale capace di agganciare oggetti nello spazio: un problema reale che interessa anche la Nasa.

Print Friendly, PDF & Email