Strada Provinciale 273

Strada provinciale 273: situazione emergenziale per l’imbocco di Ischitella

Stefano Errichelli 22/11/2022
Updated 2022/11/23 at 10:36 AM
3 Minuti per la lettura

Da circa tre giorni la strada provinciale 273 vive una situazione del tutto degradante. Il traffico è stato deviato dalle autorità locali, che hanno provveduto a segnalare la deviazione del percorso stradale per imboccare la provinciale 273, in zona Ischitella. Il problema sorge dalla inefficienza della segnalazione ma soprattutto dalla totale mancanza di illuminazione lungo tutto il tratto di Ischitella e di parte della Domiziana. Una situazione del tutto inaccettabile, un pericolo costante che espone soprattutto di notte i cittadini a percorrere un tratto di strada completamente al buio, mettendo a rischio l’incolumità degli automobilisti e dei pedoni.

Emergenza imbocco della provinciale 273: interviene Cesare Diana

Ci giungono in redazione le dichiarazioni del presidente del “Comitato città Domizia” in merito alla situazione degradante in cui versa l’imbocco della provinciale 273, nel tratto di Ischitella, che da giorni risulta deviato al traffico.  

Ecco riportate integralmente le dichiarazioni del presidente “comitato città Domizia”

«Oggi ancora pericolosa la Provinciale 273, sia in entrata in direzione Napoli, che in uscita in direzione Castel Volturno. La carenza di segnaletica unita alla mancanza di pubblica illuminazione rende la percorrenza molto pericolosa. Ieri avevamo segnalato la situazione di pericolo all’ imbocco e all’uscita ad Ischitella della strada provinciale 273 chiusa a seguito di incidente per distacco di calcinacci dal cavalcavia di Marina d’Ischitella. Non ci ha ascoltato nessuno e ieri sera si è stato sfiorato il dramma».

Diana ha inoltre aggiunto che: «Il Sindaco Petrella ha ritenuto opportuno celebrare un Consiglio Comunale per chiedere maggiora presenza di forze dell’ordine sul nostro territorio, ben vengano non solo per controllare ma anche per aiutarci. Questa sera poteva scappare il morto e sicuramente non per mancanza di controllo, ma bensì per incapacità anche solo ad ascoltare chi per anni sta sottolineando le enormi carenze della nostra Città. Un segnale stradale può salvare una Vita, la pubblica illuminazione può aiutare a migliorare la quotidianità, i trasporti pubblici e le scuole possono rendere migliore la nostra Città, militarizzare Castel Volturno servirà solo a coprire l’incapacità del sindaco. Sono giorni che provvedo a segnalare la situazione, ed oggi inoltrerò una denuncia alla Procura della Repubblica nei confronti del Sindaco di Castel Volturno.»

Condividi questo Articolo
Lascia un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *