luigi petrella premio

SPECIALE PREMIO. Sindaco Luigi Petrella: “Rendere Castel Volturno la città più bella della provincia”

Giuseppe Spada 27/11/2022
Updated 2022/11/27 at 4:18 PM
3 Minuti per la lettura

Quando l’impegno di decine di giovani uomini e giovani donne si concentra tutto su un singolo obbiettivo, il risultato di questo impegno può diventare qualcosa di folgorante, di meraviglioso. Quando suddetto impegno diventa qualcosa come il Premio d’eccellenza Città di Castel Volturno le istituzioni non possono che ammirare e sostenere con la loro presenza il meticoloso lavoro fatto dai ragazzi di Informare. Tra le tante, anche l’istituzione più rappresentativa dell’intero territorio era presente al Premio: il sindaco di Castel Volturno Luigi Petrella.

L’intervista esclusiva al sindaco di Castel Volturno, Luigi Petrella

Che valore ha questo premio per Castel Volturno?

«Penso sia una di quelle manifestazioni che servono al territorio, anche perché mette in risalto le numerose risorse di cui Castel Volturno dispone. Pertanto la valorizzazione di queste ultime sembra essere una manovra quantomeno necessaria».

Oggi qual è il ruolo delle istituzioni nella valorizzazione delle eccellenze del territorio?

« Certo, a Castel Volturno ci sono tante criticità però c’è anche tantissimo materiale che il territorio può e deve sfruttare al meglio affinchè sia disponibile per la comunità castellana».

Il sindaco ha poi dichiarato sul palco:

«Oggi i premi sono tanti, questo dimostra che sul nostro territorio le eccellenze ci sono e vanno riconosciute. Tra i premiati ci sono persone nate a Castel Volturno e persone che a questa città hanno semplicemente dato grande lustro. Il mio ringraziamento va soprattutto ad Officina Volturno, di cui fanno parte ragazzi che da anni lavorano sul territorio. Io Castel Volturno, in quanto sindaco, la rappresento e penso personalmente che l’elevato numero di eccellenze possa a tutti gli effetti renderla una delle città più belle della provincia di Caserta».

Il momento più importante, però, è avvenuto probabilmente mentre il sindaco Petrella era spettatore, mentre il presidente di Officina Volturno Tommaso Morlando faceva il suo discorso d’apertura. Durante quest’ultimo, Morlando ha chiesto al sindaco se se la sentisse di essere parte attiva nell’organizzazione della prossima edizione del premio. Egli, dal pubblico, ha risposto con un sì che, seppur non microfonato, è risuonato pieno nelle orecchie dei presenti. Pertanto, parrebbe corretto auspicarsi una partecipazione addirittura più attiva e permeante delle istituzioni rispetto agli anni precedenti.

Condividi questo Articolo
1 Comment
  • LI UNA FARE IL UNA POPOSTA FARMMI PICERE LI ANDERSSO ALLORA FARE DOMAMANI MATTINA SONO IO DANIELE DE NICOLA ECCO LI UNA LI SIDANCO PETRELLA COSE FARE DARE TUTTI AMMISTRAZONE IL UNA ECCO IL UNA COMUNE COSA DICE TUTTO LI UNA POPOSTA VIA LI UNA LAVORI DARE TUTTI .LI UMNA LI UNA PROMELEMA C OSE FARE IL UNA LI UNA QESTO IL UN A UNA QUESTO IL UNA LI COSE IL CASDTEL VOLURNO CITTA SIDANCO PERTE COMUNE LI UNA POPOSTSA LI UNA LI MUNA ECCO IL ECCO VERITA SULLA COSADARE IL UNA DANNO LIMCOMUNE LI COMUNALE PIANO LI UNA POPOSTA IL UNA POPOSTA LOCALE STATO CUREZZA COMUNE AMMISTRAZIONE IL UNA FARE IL UNA LI UNA POPOSTA I,L UNA DARE IL UNA SIE LANNO IL UNA FANNO IL UNA POTICA PER CASTEL VOLURNO LIBERTA POPOLO GENTE VENORE TUTTI LI UNA POPOSTA LI UNA LIM UNA ECCO IL UNA DARE L
    CASTEL VOLURNO CITTA COMUNE SIDANCO PERTRELLA DARE COMUNALE TUTTO POSSO LI UNA LI UNA ECCO IL UNA LI UNA LI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *