SPECIALE. Il magistrato e la società civile: l’intervento del Comandante Donato Monaco

59
donato monaco
Pubblicità
Il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere si è fatto promotore di un convegno di gran rilevanza e per la cui sede è stata scelta Castel Volturno: città simbolo di enormi potenzialità che hanno avuto difficoltà ad emergere a causa di un connubio tra malagestione politica e criminalità organizzata. Il convegno ha un titolo emblematico: “La valorizzazione del territorio: il ruolo della società civile e il contributo del magistrato”. Ad esplicitare questo tema autorevoli relatori del mondo della magistratura e dell’avvocatura. Di seguito l’intervento del Comandante della Scuola Forestale Carabinieri Donato Monaco:
«Questa è una delle sedi decentrate della Scuola forestale dei Carabinieri, la Scuola ha come finalità quella di fornire la preparazione specialistica, formativa e aggiornativa di tutti i carabinieri che si occupano del contrasto alla criminalità ambientale e della tutela degli ecosistemi forestali. Noi siamo oltremodo orgogliosi di poter contribuire alla valorizzazione del territorio e, oggi, in questa circostanza, di essere presenti in questa sala intitolata a Don Peppe Diana, simbolo di tutela e legalità. Noi siamo fiduciosi di poter dar il nostro contributo, siamo sempre pronti, come Arma dei Carabinieri, a dare la nostra disponibilità a questo tipo di iniziative o a qualsiasi altra iniziativa segua questo corso».
Pubblicità