S.O.S. – Aiutateci a non morire!

roghi-rifiuti

Sono circa le 21.30 e l’aria è irrespirabile. A Castel Volturno, da giorni, i roghi tossici sono quasi un puntuale appuntamento con la morte: ogni maledetta sera, in qualsiasi zona.

I cittadini sono sempre pronti a chiudere le finestre e barricarsi in casa, tranne chi con coraggio decide di andare in strada e comprendere anche solo cosa sta bruciando e dove. È di pochi minuti fa il post dell’Architetto Gino Spera, nostro lettore, che essendo in possesso di uno strumento di rilevazione della qualità dell’aria ha scattato la seguente foto.

Questi i valori misurati: PM 2.5 pari a 171,8. PM10 289,9. Basta poco per confrontarli e rendersi conto che stiamo respirando veleno, come si evince dalla tabella.

A fronte di questa segnalazione, è estremamente necessario, se non doveroso, lanciare un vero e proprio S.O.S. È necessario agire, con forza, fare chiarezza sulle responsabilità e su quali sono gli interventi drastici da poter adottare, per mettere fine al triste finale che si ritrovano ad affrontare tutti quei cittadini avvelenati dall’incoscienza.

 

Print Friendly, PDF & Email