Sorvolo sulle aree protette: deve essere autorizzato

18
informareonline-sorvolo-aree-protette-1
informareonline-giovanni-sabatino
Giovanni Sabatino

Sorvolo sulle aree protette: prima di tutto citiamo la Legge 6 dicembre 1991, n. 394 (Legge quadro sulle aree protette aggiornata al d.P.R. 16 aprile 2013) e in particolare, l’art. 11 – Regolamento del parco:

“Comma 3, nei parchi sono vietate le attività e le opere che possono compromettere la salvaguardia del paesaggio e degli ambienti naturali, tutelati con particolare riguardo alla flora e alla fauna protette e ai rispettivi habitat. In particolare sono vietati: […] lettera h) il sorvolo di velivoli non autorizzato, salvo quanto definito dalle leggi sulla disciplina del volo”.

Il secondo riferimento è costituito dal Decreto del Ministero dell’Ambiente del 17 ottobre 2007 e in particolare dall’articolo 6, comma 12 che si cita: “Obblighi e divieti… Regolamentazione di utilizzo di elicottero, deltaplano e parapendio al fine di non arrecare disturbo al flusso migratorio dell’avifauna.”

informareonline-sorvolo-aree-protette-2

Per tutto quanto citato, qualsiasi tipo di sorvolo con qualsiasi mezzo deve essere assolutamente autorizzato e comunque non deve arrecare disturbo al flusso migratorio dell’avifauna. Da diverse segnalazioni ricevute, comprese quelle dell’ing. Angelo Morlando dell’Associazione Officina Volturno, sono numerosi i mezzi che sorvolano per ore le aree protette del Comune di Castel Volturno, come si evince anche dalla documentazione fotografica allegata all’articolo.

informareonline-sorvolo-aree-protette-3
Ci stiamo attivando per eseguire tutte le verifiche necessarie e ringraziamo i tanti cittadini che collaborano quotidianamente con le istituzioni affinché nei nostri territori prevalga il rispetto di tutte le leggi e le norme.

di Giovanni Sabatino
TRATTO DA MAGAZINE INFORMARE N°195
LUGLIO 2019

Print Friendly, PDF & Email