informareonline-sogno-e-son-desto-massimo-ranieri-al-belvedere-di-san-leucio

“Sogno e son desto”: Massimo Ranieri al Belvedere di San Leucio

Redazione Informare 19/05/2021
Updated 2021/05/19 at 3:15 PM
2 Minuti per la lettura

Si torna a sognare quest’estate con l’artista più amato e acclamato della scena italiana: venerdì 23 luglio 2021 (ore 21) Massimo Ranieri porterà al Belvedere di San Leucio (Caserta) “Sogno e son desto”, versione rinnovata del suo applauditissimo show. Un nuovo emozionante viaggio tra interpretazioni cult, canzoni intramontabili, sketch divertenti e racconti inediti racchiusi in uno spettacolo unico, leggero e sofisticato, travolgente e commovente.

Nel triplice ruolo di cantante, attore e narratore, Ranieri interpreterà i suoi successi e tutto il meglio del suo repertorio più amato, senza perdere di vista il gusto irrinunciabile della tradizione napoletana, gli omaggi ai grandi sognatori e ai classici del cantautorato italiano, i colpi di teatro umoristico e tante sorprese.

Lo spettacolo sarà anche l’occasione per ascoltare dal vivo i brani di “QUI E ADESSO” il nuovo disco di Massimo Ranieri uscito lo scorso novembre che raccoglie brani inediti e non, rendendo finalmente onore ad alcune perle pubblicate negli anni ’70 dall’artista, incluso l’emozionante singolo “Mia ragione” presentato a Sanremo 2020 e che ha anticipato l’uscita dell’album, prodotto e arrangiato da Gino Vannelli.

Ad accompagnarlo l’Orchestra formata da Flavio Mazzocchi (pianoforte), Andrea Pistilli (chitarra), Pierpaolo Ranieri (basso), Marco Rovinelli (batteria), Donato Sensini (fiati).

INFO UTILI Lo show è organizzato da Anni 60 produzioni e FastForward nell’ambito della V^ edizione di “Un’Estate da BelvedeRe”. I biglietti per lo spettacolo sono già disponibili in prevendita su Ticketone.it, Go2.it e le prevendite fisiche. L’evento sarà organizzato nel pieno rispetto delle linee guida e dei protocolli atti a contrastare la pandemia da Covid-19. Tutti i posti venduti saranno numerati e terranno conto della distanza interpersonale.

Condividi questo Articolo
Lascia un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *