Siccità in Campania: colpiti cereali, grano tenero e duro

37
informareonline siccità grano duro campania tenero
Pubblicità

Quest’anno le scarse precipitazioni invernali e le temperature oltre la media stagionale hanno messo in ginocchio l’intera Penisola, causando dopo anni una prolungata siccità. La Campania, come le altre regioni, non è indenne dalla scarsità d’acqua. La siccità, infatti, sta causando molti problemi soprattutto alla produzione agricola in Campania.

Gli effetti della siccità in Campania

La siccità in Campania ha colpito soprattutto i cereali, grano tenero e grano duro. Le temperature elevate, infatti, hanno anticipato il processo di maturazione ed essicazione, costringendo le piantine di grano ad arrivare prima alla maturazione e riducendo la capacità di accrescimento dei chicchi. A causa di ciò, siamo passati da una produzione di circa 50 quintali per ettaro alla metà o, addirittura, ad un terzo.

Pubblicità
Pubblicità