La redazione di Informare esprime il proprio cordoglio per la scomparsa di Domenico Iervolino, filosofo e politico napoletano, cugino dell’ex ministro e sindaco Rosa Russo Iervolino, attraverso le parole di Francesco Ruotolo, consigliere speciale alla memoria della 3° municipalità di Napoli:

Poche ore fa ci ha lasciato il compagno
Domenico Iervolino
scomparso, a Roma, all’età di 72 anni.

Napoli perde un grande politico, consigliere regionale per due volte alla Regione Campania ed anche assessore comunale per un paio d’anni. Di formazione cattolica, Mimmo – magnificamente coniugando la sua vocazione di credente con il marxismo – è stato tra i protagonisti politici della nostra Città e della nostra Regione, dando un contributo fondamentale alla costruzione e realizzazione della storica esperienza post-Sessantotto di Democrazia Proletaria, il “piccolo partito dalle grande ragioni”.

Docente universitario, dalla profonda cultura filosofica, storica e politica, il consigliere Iervolino ha dato nella società e nelle istituzioni priorità ai bisogni fondamentali, aggiungendo – nella sua militanza culturale, politica ed istituzionale – quella semplicità, quella sobrietà, e talvolta anche la giusta ironia, la competenza e lo stile giusto per affrontare anche problematiche difficili: è proprio l’umiltà delle persone colte!

Nel ricordarlo ai compagni, ai cittadini, alle istituzioni, all’area cattolica, voglio qui rivolgerGli la mia personale gratitudine:

Grazie Mimmo !