L'amore non va in vacanza

Sì al sequel di “L’amore non va in vacanza”, ritorna tutto il cast (o forse no…)

Ludovica Palumbo 07/12/2022
Updated 2022/12/07 at 4:27 PM
6 Minuti per la lettura

Tra gli evergreen dei film natalizi per eccellenza c’è senza ombra di dubbio la commedia romantica firmata Nancy Meyers “L’amore non va in vacanza”. Uscito nel 2006, a distanza di anni, conquista ancora oggi le classifiche di tutte le piattaforme streaming già dai primi di dicembre, da quando l’aria natalizia e la voglia di trascorrere i freddi pomeriggi sotto le coperte davanti ad un buon film si diffonde nelle case di tutto il mondo.

La trama da sogno del film “L’amore non va in vacanza”

Chi di noi non ha mai sognato di vedere bussare alla porta un Jude Law nelle vesti di un affascinante intellettuale o di finire catapultata in un triangolo amoroso con Rufus Sewell e Jack Black?

Tutto questo e molto altro ci ha fatto innamorare della trama de “L’amore non va in vacanza” a partire proprio dal cast, un cast che racchiude alcuni dei voti più famosi e premiati di Hollywood.

La trama infatti racconta l’intreccio di due storie parallele. Da una parte abbiamo Amanda, un’indipendente (forse troppo) donna in carriera interpretata da Cameron Diaz e dall’altra Iris, una giovane giornalista innamorata dell’idea stessa dell’amore, interpretata dal Premio Oscar Kate Winslet.

Le due, seppur per motivi diversi, decidono di staccare la spina con la quotidianità trascorrendo le vacanze di Natale lontano da casa ed attraverso un sito di scambio case, le due accontentano i reciproci desideri.

Amanda si trova infatti a passare dalla sua lussuosa villa di Los Angeles, alla piccola e rurale casa di Iris nel Surrey (UK) e viceversa. Eppure questo sarà solo il primo degli stravolgenti cambiamenti a cui andranno incontro le protagoniste.

La storia di Amanda

Decisa a tornare immediatamente a Los Angeles, qualcosa fermerà Amanda dal precipitarsi sull’aereo di ritorno, o meglio, qualcuno… E questo qualcuno è proprio il tanto amato Jude Law, fratello di Iris. Bussa infatti alla sua porta totalmente ubriaco e trascorrono la notte insieme, perfetto come inizio di una relazione, no?

Entrambi però hanno due storie complicate, da una parte la forte paura di innamorarsi e soffrire di Amanda (per via del divorzio dei genitori), dall’altra la vita di Graham (J.Law), vedovo da poco e padre di due figlie ancora piccole…

La storia di Iris

Iris è invece una giovane giornalista che decide di scappare da un amore non corrisposto che non fa che illuderla e sfruttarla. Ed arrivata nella lussuosa villa di Los Angeles stringe subito non uno, ben due rapporti importanti.

Da una parte infatti lega un forte rapporto fatto di supporto e tanta tenerezza con il vicino di casa, Arthur, un anziano uomo che vanta una grande carriera come grande sceneggiatore ai tempi dell’epoca d’oro di Hollywood.

E dall’altra incontra il giovane compositore Miles (Jack Black), passando da un grande rapporto di amicizia ad un nascente amore, galeotte le rispettive delusioni delle precedenti relazioni.

Come finisce il tutto? Attraverso la trasposizione cinematografica della locuzione latina “Omnia vincit amor”. La sera di Capodanno le due protagoniste si ritrovano infatti a festeggiare assieme e con i rispettivi amori: Iris accompagnata da Miles ed Amanda da Graham e le sue bambine.

Si può infrangere un sogno con un semplice post?

Quando si dice “rompere l’Internet”. È proprio questo ciò che è successo pochi giorni fa all’annuncio del sequel di questo grande classico a distanza di ben 16 anni.

Eppure non è questa la notizia ad aver fatto scalpore. Quanto piuttosto il fatto che sia stato dichiarato che avremmo visto il ritorno del quartetto originale (Diaz-Law, Winslet-Black), trasformando in realtà una delle reunion più attese dal pubblico!

Varie fonti hanno rivelato infatti: «Il piano è di iniziare a girare le scene il prossimo anno, principalmente nel Regno Unito e in Europa e tutti i protagonisti sono “a bordo” del progetto».

Ecco ragazzi, mi dispiace frenare l’entusiasmo, ma questo passerà alla storia come uno dei più grandi bluff del panorama cinematografico.

Dopo aver totalmente invaso le pagine di ogni social con la notizia del ritorno, la stessa regista ha spezzato la nostra euforia postando una foto con la caption: “So many DM’s about this – sorry but it’s not true“.

Ancora una volta dunque abbiamo avuto dimostrazione della grande capacità di diventare virali delle fake news. Ma vi prego, quando le divulgate, cercate di pensare a noi poveri fan romantici, alcune fake news (come questa) fanno più male di altre…

Condividi questo Articolo
Lascia un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *