«Salviamo il pianeta»: il messaggio dietro l’uomo che ha vandalizzato la Gioconda

106
informareonline gioconda salviamo il pianeta louvre
Pubblicità

Il più celebre capolavoro della storia dell’arte, la Gioconda di Leonardo da Vinci, è stato vandalizzata e imbrattato da un visitatore al grido di «Salviamo il pianeta!».

Nella giornata di domenica 29 Maggio, uno dei tanti visitatori del Museo parigino del Louvre è riuscito a lanciare una torta alla panna contro il celebre dipinto di Leonardo. Il protagonista di questa vicenda è un giovane uomo, camuffato con una parrucca e abiti da donna, che si è fatto strada fra la folla fino al dipinto grazie all’uso di una sedia a rotelle. Probabilmente proprio la simulata condizione di disabilità gli ha consentito di avvicinarsi indisturbato con il pacco contenente la torta che aveva intenzione di scagliare contro il ritratto di Lisa Gherardini, moglie di Francesco del Giocondo. Arrivato a pochi metri dal suo obiettivo, l’uomo si è dunque alzato ed ha di forza scagliato la torta contro la teca protettiva senza però danneggiare la “Monna” Lisa. L’intento del giovane non sembra essere infatti quello di deturpare l’opera ma lanciare un messaggio di sensibilizzazione per la salvaguardia del pianeta.

«Sauvons la planète»: un messaggio per far discutere e sensibilizzare

Dalle prime ricostruzioni sembrerebbe infatti che le ragioni che hanno spinto l’uomo a compiere quest’atto vandalico siano legate alla volontà di mandare un messaggio e sensibilizzare il grande pubblico circa un argomento troppo spesso passato in secondo piano. Il grido «Sauvons la planète» è riecheggiato per le sale del Louvre mentre gli uomini della sicurezza allontanavano il giovane imbrattatore. Prima di essere condotto fuori dalle guardie, l’uomo ha iniziato a lanciare delle rose per la sala mentre urlava le sue motivazioni. «Ci sono persone che stanno distruggendo la terra, noi artisti invece ci riflettiamo e vogliamo averne cura. È per questo che ho compiuto questo gesto. Pensate al pianeta!». L’episodio è stato naturalmente ripreso con i telefonini dai presenti e condiviso sui social media, in particolare su Twitter. In uno dei video si vede distintamente la traccia lasciata dalla torta e un addetto alla sicurezza intento a pulirla.

Pubblicità
Pubblicità