Salerno, contrasto alla diffusione del Covid: 15 giorni di “Area Rossa”

Informareonline- Salerno

Il DPCM del 3 novembre scorso, al fine di contenere la diffusione del Covid-19, ha previsto specifiche limitazioni, individuando tre aree – gialla, arancione, rossa – corrispondenti ad altrettanti scenari di rischio, con distinte misure restrittive.

Al fine di dare piena attuazione alle predette previsioni normative, con l’inserimento della Campania nella c.d. “Area Rossa”, ossia in quella di massimo rischio, il Questore della Provincia di Salerno, con propria ordinanza ed in perfetta sinergia con i Comandanti Provinciali dell’Arma Carabinieri e della Guardia di Finanza e con il prezioso concorso dell’Esercito Italiano e di personale della Polizia Provinciale e della Polizia Locale di Salerno, ha predisposto un dettagliato piano d’intervento che, dal 15 al 30 novembre, ha consentito di raggiungere i seguenti risultati operativi:

·        nr. 18919 persone controllate;

·        nr. 6520 esercizi pubblici controllati;

·        nr. 475 persone sanzionate per mancato uso della mascherina;

·        n. 26 titolari di esercizi commerciali sanzionati per mancato rispetto della normativa anticovid.

È doveroso segnalare che, per quanto necessaria è l’attività di controllo delle Forze dell’Ordine, resta essenziale che ognuno si comporti con assoluta prudenza, rispettando le arcinote regole perché solo siffatto modo di agire riduce realmente il rischio di contagiare ed essere contagiati.
L’invito, dunque, è quello, principalmente, di indossare la mascherina, rispettare il distanziamento ed igienizzare frequentemente le mani e di osservare tutte le ulteriori prescrizioni di cui al DCPM, alle Ordinanze Ministeriali, regionali e sindacali.
Print Friendly, PDF & Email