S.U.D. per l’Italia al fianco dell’avv. Aveta per chiedere provvedimenti urgenti

“S.U.D. per l’Italia” è un gruppo politico di giovani impegnati per migliorare il territorio e per rilanciare l’economia del paese, anche attraverso la valorizzazione del Sud, volano per la ripartenza. Il gruppo direttivo è formato da giovani (al momento 21) di tutte le regioni del meridione, ma con una forza trainante qui in Campania.

Il Gruppo è guidato dal fondatore Luigi Scaramuzzini, residente a Santa Maria Capua Vetere (manager aziendale con la passione per la politica), ed è composto da altre figure impegnate nel sociale come la blogger sannita Teresa Morone, già candidata alle recenti regionali; Mariano Campoli, laureato in giurisprudenza e abilitato responsabile della circolazione ferroviaria per Rfi, con funzione di segretario dell’associazione; il Dott. Commercialista Valerio Ulissi, specializzato ad affiancare le imprese in difficoltà; e altri giovani impegnati tra forze dell’ordine, istruzione, infrastrutture, laureati e professionisti vari.

Una squadra di giovani competenti che vogliono impegnare il loro tempo per il futuro di tutti. Un gruppo nato al SUD, a Napoli, con l’obiettivo di dare voce alle esigenze di tutti i cittadini. S.U.D. per l’Italia ha intercettato il malessere dei sammaritani quando il 16 ottobre 2020 il presidio ospedaliero Melorio è stato convertito in COVID center, lasciando anche ombre sul suo reale ripristino (o miglioramento) delle funzionalità a fine emergenza, visto che molte attrezzature sono state trasferite, mettendo in atto un vero e proprio trasloco per dismissione.

Ora che il Melorio è un centro Covid, però, è necessario intervenire urgentemente per garantire ai pazienti in esso ricoverati la migliore assistenza possibile. Nonostante medici ed infermieri stiano facendo il massimo, dalla struttura ci giungono purtroppo notizie poco rassicuranti su diversi fronti, a partire dalla carenza di personale.

Già negli anni precedenti l’ospedale ha subito diversi ridimensionamenti, creando diverse problematiche per tutte le zone adiacenti alla città di Santa Maria Capua Vetere. L’eventuale dismissione rappresenterebbe un duro colpo sia per la salute dei cittadini casertani, costretti a riversarsi in massa sui P.S. di Caserta e Aversa, sia per la sanità campana già messa a dura prova dal Covid.

ospedale melorio santa maria capua vetereLa chiusura dell’ospedale MELORIO sarebbe solo l’ultimo in ordine cronologico. Il risanamento delle casse pubbliche è stato compiuto attraverso la chiusura indiscriminata dei presidi ospedalieri locali. S.U.D. per l’Italia è al fianco dei cittadini di Santa Maria Capua Vetere per chiedere che sia fatta chiarezza sul MELORIO!

Le rassicurazioni dei politici locali non bastano più! I fatti sono CHIARI: Il Melorio è a un passo dalla chiusura! Noi diciamo NO! La salute è un diritto inalienabile. Tutti i cittadini devono poter contare su strutture efficienti di prossimità senza diventare pazienti emigranti e cittadini italiani di serie B.

É importante quindi che l’ospedale Melorio resti attivo, e vengano ripristinati tutti i servizi e reparti dismessi. In virtù di ciò, S.U.D. per l’Italia ha deciso di affiancare l’Avv. Raffaele Aveta a favore del Melorio per attrezzarlo nel miglior dei modi.

SMCV deve tornare ad essere grande. Raffaele Aveta rappresenta il cambiamento e l’impegno politico per ridare alla città di Santa Maria Capua Vetere il lustro storico e lo splendore che merita, mettendo al centro del progetto i DIRITTI dei sammaritani. Noi scenderemo in campo per sostenere un progetto di rinnovamento politico per la città, nel caso la sua candidatura a sindaco diventi ufficiale.

Noi S.U.D. per l’Italia, Sosteniamo Uniti i Diritti

Sito internet: www.sudperlitalia.com

Facebook: https://www.facebook.com/sudperlitalia

Youtube:https://www.youtube.com/channel/UCfr88Y1lLFoHWYW_hTc1KfA?view_as=subscriber

Print Friendly, PDF & Email