Pubblicità

In un piccolo assaggio di quello che sarà il prossimo campionato di Serie A e Serie B, torna a catturare l’attenzione dei tifosi la Coppa Italia. Quattro i giorni di full immersion, a partire da oggi, che inaugurano la nuova edizione della Coppa nazionale ospitando le prime squadre della massima serie. A scendere in campo quest’oggi: Cagliari-Perugia, in un assaggio della prossima Serie B, Udinese-Feralpisalò, Lecce-Cittadella e Sampdoria-Reggina. Il piano e le regole son semplici: chi vince passa, in caso di parità le squadre disputeranno i tempi supplementari e, a risultato invariato, si andrà ai rigori.

Le partite di venerdì

Come anticipato, Cagliari-Perugia è la gara inaugurale di questi quattro giorni intensi in un’antipasto della prossima stagione. L’attenzione sembra averla catturata tutta Gianluca Lapadula, neoacquisto dei sardi, ex conoscenza di Milan, Genoa e Benevento. Si passa poi ai club di Serie A con l’Udinese chiamata ad affrontare il Feralpisalò, in un match che non dovrebbe creare troppi problemi ai bianconeri. Il Lecce ospiterà il Cittadella portando subito in campo Di Francesco, acquisto di punta della squadra pugliese. Il figlio dell’allenatore ex Roma non ha dimostrato di essere un goleador ma il buon tiro dalla distanza, la velocità e la tecnica potrebbero renderlo un assist man coi fiocchi. A chiudere questo venerdì di precampionato sono chiamati in campo i blucerchiati della Sampdoria contro la Regina.

Pubblicità

Il programma di sabato

Seguendo il programma del venerdì, la prima gara di sabato ospiterà Pisa-Brescia. Toccherà poi a Spezia-Como, sfida che vedrà l’attenzione catturata completamente da Cesc Fabregas. L’ex blaugrana però difficilmente sarà in campo. Animeranno poi la serata Empoli-Spal e Torino-Palermo.

Domenica di calcio

Sarà il Venezia, neo-retrocesso, ad aprire il programma domenicale affrontando l’Ascoli, una delle rivali più temibili della prossima Serie B. Nel pomeriggio scenderanno in campo Verona e Bari, sfida complicata per gli uomini di Cioffi, soprattutto per le voci di mercato che coinvolgono il cholito Simeone. Chiuderanno la serata Salernitana-Parma e Monza-Frosinone con la squadra di Berlusconi a catturare completamente l’attenzione, soprattutto per i nuovi acquisti.

Lunedì al sapore di big-match

Si parla di big-match ma non di Serie A. Ancora una volta ad aprire la giornata di Coppa Italia sarà una sfida tutta al sapore di Serie B. Genoa-Benevento non mancherà di spettatori, e già da lunedì potranno arrivare conferme circa il destino dei grifoni nella prossima stagione. Nel pomeriggio Modena-Sassuolo si scontreranno mentre le voci di mercato potrebbero tenere lontano dal campo Raspadori, in dichiarata trattativa con il Napoli. In serata ci saranno invece Cremonese-Ternana e Bologna-Cosenza, i rossoblu ancora una volta scenderanno in campo lottando un po’ anche per il tecnico, Sinisa Mihajlovic, a lavoro da remoto per ovvi motivi.

Quando entreranno in scena le big di Serie A?

Come di consueto le migliori otto squadre della massima serie entreranno in scena solamente agli ottavi di finale, quando la competizione sarà già entrata nel vivo. Gli animi sono già accesi con l’Inter di Simone Inzaghi volenterosa di riportare il trofeo a casa, soprattutto dopo il ritorno di Romelu Lukaku. Da non sottovalutare è la Roma che sta costruendo Mourinho, tecnica e velocità si stanno aggiungendo alla rosa capitolina, mentre il Napoli di Spalletti risulta ancora una grande incognita. Non ci resta che tenere gli occhi puntati sul campo.

Pubblicità