Riposo di notte: dieci motivi per cui dormire bene è importante

117
Informareonline-riposo-di-notte-dieci-motivi-per-cui-dormire-bene-e-importante
Pubblicità
Dott. Angelo Vella: “Purtroppo le persone dormono molto meno rispetto al passato. È importante invertire questa tendenza”

Il buon riposo notturno può essere considerato uno dei requisiti fondamentali per godere di una buona salute, insieme all’alimentazione e all’attività fisica. Purtroppo, rispetto agli ultimi decenni, alcuni studi e sondaggi hanno dimostrato come le persone dormano meno, soprattutto a causa degli svaghi che la tecnologia ha messo a disposizione di chi possiede uno smartphone, un tablet o un semplice televisore.

Il Dottor Angelo Vella, fisioterapista, posturologo e osteopata con sede in Villa di Briano (CE), ritiene che il dormire bene durante la notte costituisca una marcia in più per affrontare la vita quotidiana, influendo anche sull’umore del soggetto. L’esperto ha voluto ricordare ai suoi pazienti dieci ragioni che testimoniano i privilegi di chi riesce a riposare tranquillamente.

Pubblicità
Informareonline-dolore-tra-le-scapole-le-cause-e-le-cure-del-dott-vellaCHI DORME BENE MIGLIORA LA CONCENTRAZIONE

Riposo e sonno sono importanti per alcune funzioni cerebrali. Dormire poche ore al giorno potrebbe significare minore concentrazione durante le attività, con influenza negativa su produttività e prestazioni.

Diversi studi hanno evidenziato sia che dormire poco potrebbe impattare negativamente sulle funzioni cerebrali più o meno allo stesso livello di un’intossicazione da alcool, sia che il buon riposo è in grado di potenziare la memoria di tutte le fasce d’età.

DORMIRE POCO COMPORTA UN RISCHIO MAGGIORE DI PATOLOGIE CARDIACHE E ICTUS

Dormire poco influisce in maniera negativa sulla salute, con la possibilità di causare in qualche caso malattie croniche, incluse le patologie cardiache.

È stato rilevato che chi non totalizza almeno le 7-8 ore di sonno per notte è esposto ad un rischio molto maggiore di malattie cardiache e ictus.

IL SONNO È CORRELATO ALLA DEPRESSIONE

Aumento del rischio di morte per suicidio e depressione sono entrambe collegate ad un cattivo sonno. Dati raccolti mettono in evidenzia come il 90% delle persone con problemi di depressione soffrano anche di scarsa qualità del sonno.

Informareonline-depressione-psicologiaCHI DORME BENE TENDE AD ASSUMERE MENO CALORIE

Alcuni studi dimostrano che i soggetti che dormono poco hanno un appetito maggiore e tendono ad assumere più calorie, disturbando le fluttuazioni giornaliere degli ormoni dell’appetito.

IL CATTIVO SONNO AUMENTA IL RISCHIO DI DIABETE TIPO 2

In un test su giovani uomini in salute, la riduzione del sonno per sei notti di fila ha causato sintomi pre-diabetici, risolti dopo una settimana in cui è stata aumentata la durata del sonno.

Coloro che dormono meno di 6 ore per notte hanno un rischio maggiore di sviluppare il diabete di tipo 2.

IL BUON SONNO MIGLIORA IL SISTEMA IMMUNITARIO

Chi dorme poco compromette e peggiora le funzioni immunitarie. Uno studio ha monitorato lo sviluppo di un comune raffreddore dopo aver somministrato alle persone gocce nasali con il virus, rilevando che coloro che dormivano meno di sette ore avevano il triplo delle possibilità di sviluppare il raffreddore rispetto a colore che dormivano 8 ore o più.

IL SONNO È IMPORTANTE PER LE EMOZIONI E LE INTERAZIONI SOCIALI

Il poco sonno esercita influenza anche sulla capacità di interazione sociale, riducendola. Alcuni test hanno dimostrato che le persone che non hanno dormito hanno una ridotta capacità di riconoscere espressioni di rabbia e felicità.

Gli studiosi credono che lo scarso sonno influenzi la capacità di riconoscere importanti segnali sociali e di elaborare informazioni emotive.

Informareonline-Interazioni-sociali-reali-e-virtuali-a-confronto-come-aiuto-alla-salute-mentale2-680x382DORMIRE BENE PUO’ PORTARE AL MASSIMO LE PRESTAZIONI ATLETICHE

È stato dimostrato che il buon sonno potenzia le prestazioni atletiche, in particolare velocità, precisione, tempo di reazione e benessere mentale.

Uno studio su oltre 2800 donne ha rilevato che la carenza di sonno è collegata a una camminata più lenta, una forza di presa inferiore e una più alta difficoltà nelle attività autonome.

LA CARENZA DI SONNO PUO’ FAR INGRASSARE

Le persone che dormono poco tendono ad ingrassare molto di più rispetto a chi dorme abbastanza. In effetti, la carenza di sonno è uno dei fattori di rischio più importanti per l’obesità.

L’effetto del sonno sull’aumento di peso è naturalmente mediato da numerosi fattori, inclusi gli ormoni e la motivazione all’attività fisica. Se si sta cercando di perdere peso, dormire bene è assolutamente cruciale.

Informareonline-obesità-riposoCHI DORME BENE ALLONTANA IL PERICOLO DELLE INFIAMMAZIONI

Il sonno può avere conseguenze importanti sulle infiammazioni nel corpo. Uno studio ha rilevato che le persone affette da privazione del sonno hanno il doppio di possibilità di ricaduta rispetto ai pazienti che dormono bene.

di Donato Di Stasio

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità