informareonline-concorso-regione-campania2

Regione Campania, ultime delibere del 2022: sport, legalità e tutela delle fasce sociali più deboli

Redazione Informare 01/01/2023
Updated 2023/01/01 at 7:23 PM
3 Minuti per la lettura

L’ufficio stampa della regione Campania attraverso un comunicato stampa ha informato la cittadinanza sulle ultime delibere approvate in giunta. Termina così il 2022 in regione Campania, tre gli ultimi atti approvati, ci sono: lo sport, con uno stanziamento di circa 500mila euro per ristrutturare lo stadio “Maradona” e il finanziamento di un progetto volto al sostengo delle persone con disturbo dello spettro autistico. Infine, approvato un protocollo d’intesa che vedrà finalmente abbattuto il covo di Michele Zagaria, boss del Clan dei Casalesi.

Regione Campania: 500mila euro per lo stadio Maradona

La delibera della regione Campania in merito allo sport ha visto protocollare un finanziamento di 500mila euro per lo stadio Maradona di Napoli. I fondi verranno utilizzati per compiere delle ristrutturazioni all’interno dello stadio. Il tutto in vista dell’incontro tra nazionali del prossimo 23 marzo, quando in programma ci sarà la partita Italia-Inghilterra valida per Euro 2024. Un’occasione importante per un palcoscenico internazionale, questo rappresenta la sfida tra Italia- Inghilterra.

Sostegno ed inclusione: approvato in regione un progetto per le persone con disturbo dello spettro autistico

Gli ultimi lavori della Regione hanno visto sul tavolo la discussione e l’approvazione di un progetto volto all’integrazione ed il sostengo delle persone affette da disturbo dello spettro autistico. Un messaggio chiaro ed inciso “nessuno può essere lasciato indietro”, premessa di una delibera importante. Il progetto prevede 9,5 milioni di euro per finanziare interventi e progetti in sostegno alle persone autistiche. Un’azione concreta e forte per la lotta all’emarginazione, prevedendo una rete di servizi utili ad accompagnare le persone affette da questa sindrome, ad avere una qualità di vita migliore.

Regione Campania: presto sarà abbattuto il covo di Zagaria

Approvato anche il protocollo d’intesa con il ministero degli Interni per il finanziamento a carico della regione in merito al progetto di abbattimento del covo di Zagaria, boss del clan dei casalesi. La struttura situata a Casapesenna in provincia di Caserta dovrebbe essere finalmente abbattuta. Con la collaborazione dei Vigli del Fuoco è prevista un’azione di tombamento definito del bunker sotterraneo dove il boss si nascondeva.

Condividi questo Articolo
Lascia un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *