Quanto costa una vacanza in Sardegna? Prezzi e considerazioni

25
quanto-costa-una-vacanza-in-sardegna-prezzi-e-considerazioni
Pubblicità

La Sardegna è una delle mete estive più ambite, ma anche una location decisamente costosa dove trascorrere le vacanze. Infatti, qui, ci sono tantissime strutture di lusso e locali notturni che vengono preferiti dai VIP di tutto il mondo. Tuttavia, è possibile visitare la Sardegna anche senza spendere un capitale: basta organizzare la vacanza con un po’ di anticipo e programmare il viaggio per raggiungere l’isola, una spesa che incide fino al 20% sul budget.

Inoltre, la Sardegna offre tante destinazioni meno conosciute che si caratterizzano per il mare cristallino e per le spiagge incontaminate e anche città che sono davvero interessanti da un punto di vista storico e culturale.

Pubblicità

Ecco qualche suggerimento per andare in vacanza in Sardegna e trovare la soluzione migliore per le proprie tasche.

Programmare il viaggio con anticipo per trovare prezzi convenienti

Per raggiungere la Sardegna è possibile prenotare i voli in partenza da vari aeroporti italiani, oppure scegliere il traghetto che collega diverse località con varie destinazioni dell’isola. Mentre la prima opzione è decisamente più costosa e, soprattutto durante il periodo estivo può essere difficile trovare la tratta giusta a un prezzo conveniente, i traghetti sono una soluzione decisamente comoda e conveniente.

I prezzi sono davvero competitivi e le varie compagnie propongono spesso offerte e promozioni che consentono di ottenere un ulteriore risparmio. Per avere un’idea di quanto costa raggiungere questa bellissima isola si può effettuare un preventivo traghetto che arriva in Sardegna, specificando se si viaggia da soli, in gruppo o con auto e animali domestici al seguito, in quanto in questo caso, bisognerà pagare un piccolo sovrapprezzo.

É bene sapere che, tra le varie opzioni di pagamento disponibili, c’è anche ScalaPay, un sistema che permette di prenotare subito il traghetto per la Sardegna e di pagare l’importo in 3 comode rate.

Dove soggiornare sull’isola

La costa Nord della Sardegna è sicuramente quella dove ci sono resort, spiagge e locali di lusso che, quindi, sono molto costosi. Inoltre, se non si prenota con largo anticipo è difficile trovare posto. Soprattutto se si scelgono residence, villaggi turistici e hotel si dovrà mettere in conto una spesa che, in alcuni casi, può arrivare a circa 4 mila euro per due persone per una settimana.

L’alternativa, quindi, è scegliere una destinazione che si trova verso la costa Sud, altrettanto bella e ricca di attrazioni, dove si trovano facilmente diverse sistemazioni a circa 400 euro per due persone a settimana.

Le zone costiere sono quelle più ambite dai turisti, ma poiché ci si può spostare agevolmente, se si imbarca l’auto o si noleggia uno scooter una volta giunti sull’isola, una valida alternativa è quella di soggiornare nei paesini dell’entroterra per spostarsi poi verso il mare. Una soluzione davvero ideale se si vuole risparmiare qualcosa e anche piuttosto comoda dato che tutta l’isola si percorre in meno di 3 ore e da nord a sud in sole 5 ore.

La Sardegna, però, ha una natura brulla e selvaggia, luoghi incontaminati e città d’arte per cui si può vivere in molti modi, anche scegliendo di fare campeggio nei paesaggi dell’entroterra.

Pubblicità